logo green
green
ottobre 20, 2015 - Courmayeur Mont Blanc

Cocktail “d’Autore” sul Monte Bianco: grande successo per il primo “Sky Drink”, una cocktail competition da record

Un’emozionante finale in cima alla “terrazza dei ghiacciai” di Punta Helbronner, a quota 3.466 metri, al cospetto del Monte Bianco, ha sancito la vittoria di Denise Elisei, 

1° classificata nel concorso per barmen più alto d’Europa. 

La prima edizione di Sky Drink ha visto la partecipazione di 41 professionisti da tutta Italia, che si sono sfidati a colpi di shaker nella cornice eccezionale di Skyway Monte Bianco, le nuove funivie di Courmayeur. 

Ingredienti speciali dei drink, due eccellenze valdostane come il Genepy e il Gin di montagna.  

Courmayeur, 20 ottobre 2015_ “L’emozione è stata forte: ritrovarsi in una location così speciale, una terrazza circolare sospesa sulle Alpi, ha reso la sfida più difficile ma anche più intensa” racconta la vincitrice, la marchigiana Denise Elisei, che da anni lavora in Valle d’Aosta, ad Arnaz, e si è aggiudicata il titolo al termine di un duello finale tutto al femminile, nella prima edizione assoluta di Sky Drink, la cocktail competition più alta d’Europa, organizzata da ABI Professional Valle d’Aosta. Teatro dell’appuntamento, l’ultima stazione di Skyway Monte Bianco, la nuova perla del turismo invernale di Courmayeur. 

La sua creazione, “Su friusu”, “Questo freddo” in sardo, dichiarata ufficialmente il primo “Skyway Cocktail”, sarà protagonista di una speciale cartolina in edizione limitata, che raffigurerà lo skyline del Monte Bianco, insieme alla ricetta e alla foto della barlady vincitrice: verrà distribuita in tutti i locali valdostani e pubblicata sul sito nazionale dell’associazione e sulle più importanti riviste di settore. Zenzero fresco, semi di cardamomo, lime, zucchero, vodka, succo di mela valdostana, e naturalmente, Genepy: ecco gli ingredienti utilizzati nella la ricetta vincente di Denise. 

Anche la seconda classificata, Tania Porcu, ha proposto un drink a base di Genepy, “Genethuile”, un omaggio alla vicina località di La Thuile, dove lavora. 


La prima classificata si è aggiudicata un ulteriore premio speciale: un esclusivo giro in elicottero per ammirare ancor più da vicino le vette d’Europa. A premiarla è stato Umberto Caselli, uno dei barmen più stimati e riconosciuti a livello mondiale, presidente di ABI Professional Italia e presidente onorario dell'IBA, (International Bartenders Association), associazione che ha guidato per 12 anni. “Essere sul Monte Bianco è eccezionale, è la prima volta che viene scelta una location così unica per un concorso di cocktail” ha dichiarato con entusiasmo Caselli. “Sono anche molto felice di vedere tanti giovani intraprendere questa strada. La Valle d’Aosta e Courmayeur rappresentano un bacino professionale importante per la categoria”. 

Le due sfidanti erano state scelte tra 41 barmen provenienti da tutta Italia che durante il pomeriggio hanno proposto, a una giuria di esperti, dei cocktail creati ad hoc per la gara, realizzati utilizzando due ingredienti prodotti da aziende 100% valdostane: il Gin di montagna (15 concorrenti) e il Genepy (26 concorrenti). Due le categorie in gara: da un lato gli appartenenti alle associazioni di categoria e dall’altro i proprietari, dipendenti di locali o semplici aspiranti professionisti. 


La manifestazione, finale esclusa, si è svolta all’interno della stazione di Punta Helbronner, nel Salone Monte Bianco, con vista sul “gigante d’Europa”. I partecipanti hanno miscelato, versato e decorato ogni bicchiere con gusto e originalità, realizzando dal vivo i cocktail in concorso. La giuria composta da un sommelier, operatori del settore e giornalisti ha valutato, per ogni creazione, l’aspetto, il profumo, il gusto e la decorazione. 


Dopo la premiazione, al Courmayeur Forum #sport Center, nei locali del The Sunny Side, accompagnatori e barmen sono stati invitati a un’apericena riservata a base di prodotti valdostani, come i vini del territorio, i prodotti Dop, il Gin e il Genepy, ma anche di aperitivi offerti dall’azienda Gruppo Bacardi & Martini.  

Ti potrebbe interessare anche

maggio 25, 2017
marzo 15, 2017
marzo 13, 2017

Filtro avanzato