logo green
green
marzo 25, 2016 - Soligno

Il nuovo Chalet Rudana a Sesto suscita l’entusiasmo degli ospiti

Chi costruisce in legno, costruisce per il futuro. Questo è il principio a cui si è ispirata l’anno scorso la famiglia Egarter di #sesto (Alto Adige) quando ha deciso di ampliare la propria offerta di appartamenti per le vacanze affiancando al Residence «Rudlerhof» il nuovo «Chalet Rudana».

Ha così realizzato un’esperienza naturale molto speciale, che ha suscitato l’entusiasmo degli ospiti: il profumo del legno, il mantenimento di un livello ideale di umidità dell’aria e la bellezza delle superfici in legno massello creano una sensazione unica di benessere e intimità.

Le pareti interne ed esterne dello chalet, che ospita cinque appartamenti, così come i soffiti e gli elementi del tetto sono stati realizzati con elementi #soligno in legno massello lunare, ricavati cioè da alberi tagliati nel rispetto delle fasi lunari, non trattati e perciò assolutamente privi di sostanze tossiche.

«Cercavamo un metodo di costruzione naturale, per questo abbiamo preso in considerazione diversi fornitori di costruzioni in legno. Alla fine ci ha convinto il sistema #soligno in legno massello, con le sue superfici realizzate in modo pulito e di grande valore estetico», così racconta il proprietario, Peter Egarter.

#soligno si congratula di cuore con la famiglia Egarter per la realizzazione delle sue idee e le augura grandi soddisfazioni con il suo progetto turistico innovativo e avveniristico.


Crediti immagini: Soligno