logo green
green
aprile 29, 2016

Fiemme Green School, una nuova scuola per i nuovi professionisti che ha già generato tre assunzioni

Un modello di selezione e formazione del personale che sovverte tutti gli schemi: sei ragazzi scelti fra 300 curricula per due mesi insieme in azienda e nel privato.

E al termine le due assunzioni previste sono diventate tre.

L'esperienza è stata realizzata da #fiemme3000, azienda specializzata in pavimenti e rivestimenti in legno biocompatibile che ha anticipato di anni le tendenze della bioedilizia e oggi con 7 milioni di fatturato si sta espandendo in Cina, Nord America, Russia, Emirati.

Predazzo, 29 aprile 2016_Fiemme #green School non è una tradizionale scuola di formazione interna, perché non è rivolta a chi è già nell'azienda, che anzi investe anche su chi non sarà assunto. Non ha nulla a che fare con i consueti metodi di selezione del personale, perché ai candidati viene chiesto di essere parte attiva in un progetto che è anche un work in progress.

 Fiemme 3000 è un’azienda trentina specializzata in pavimenti e rivestimenti in legno biocompatibili.Nata nel 1993 anticipando di molti anni le tendenze della bioedilizia, nel 2015 #fiemme3000 hafatturato 7 milioni di euro, da portare a 10 entro il 2018. Nello stabilimento di Predazzo, a 1000 metri di altitudine, lavorano 36 fra dipendenti e collaboratori. Commercializza i suoi prodotti principalmente in Italia, ma si è conquistata importanti fette di mercato in Svizzera, Germania, Austria. Lo scorso 24 marzo è stato inaugurato il primo showroom a Shanghai; in calendario aperture a New York, in Russia e Golfo Persico.

Nata e sviluppatasi all’insegna dell’innovazione, #fiemme3000 ha voluto creare un modello mai sperimentato per la selezione delle risorse umane, dove l’azienda forma le persone prima ancora di assumerle: Fiemme #green School. Si è partiti nel 2015 selezionando circa 300 curriculafino a far emergere i sei profili destinati alla #green School vera e propria. Due mesi di attività i cui costi, ospitalità compresa, sono stati interamente a carico dell'azienda.

Dal 18 gennaio al 15 marzo, quattro ragazzi e due ragazze non solo hanno studiato e agito in team perotto ore al giorno, ma hanno condiviso un piccolo pezzo della loro vita, abitando assieme a due passi dallo stabilimento. Alla fine del percorso, invece delle due assunzioni programmate se ne sono realizzate tre.

«Abbiamo deciso di investire molto in questo progetto – spiega Davide Gabrielli, direttore commerciale e marketing di #fiemme3000 – perché  riteniamo che le professionalità di cui abbiamo bisogno debbano ricevere da noi strumenti, metodo e competenze di alto livello. Vediamo un vantaggio sia per noi che per i ragazzi, perché primo obiettivo della #green School è diffondere un culture e metodologie coerenti con la nostra mission. Cercavamo due figure, abbiamo trovato Simone, Francesco e Marco. I conti non tornano? Secondo noi i conti di questa esperienza tornano al tal punto da aver superato le previsioni iniziali».


Filtro avanzato