logo green
green
maggio 06, 2016 - CNH Industrial

CNH Industrial presenta le proprie soluzioni per il trasporto pubblico sostenibile

I mezzi e le tecnologie Iveco #bus, brand di #cnhindustrial e leader europeo nei veicoli a trazione alternativa (gas naturale, ibrido, elettrico), sono stati illustrati a Roma nell’ambito del secondo convegno “Sistema gomma nel trasporto passeggeri” promosso dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Londra, 6 maggio 2016 Da sempre in prima linea nel campo della sostenibilità, #cnhindustrial N.V. (NYSE: CNHI / MI: CNHI) è stata pioniere nello sviluppo di veicoli commerciali e autobus a trazione alternativa, in particolare attraverso i propri brand Iveco e Iveco #bus, con l’obiettivo di rendere sempre più sostenibile il trasporto di merci e passeggeri.

A conferma del suo riconosciuto contributo in questo ambito, la Società è stata invitata, nelle giornate del 5 e 6 maggio, a presentare le proprie soluzioni tecnologiche al secondo convegno “Sistema gomma nel trasporto passeggeri”. L’evento è stato promosso dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e organizzato da ASSTRA (Associazione delle società ed enti del trasporto pubblico locale), AIIT (Associazione Italiana per l’Ingegneria del Traffico), ANAV (Associazione Nazionale Autotrasporto Viaggiatori) e dall’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma. Nell’ambito del convegno, i mezzi e le tecnologie Iveco #bus sono stati illustrati da Luigi Boggione, Iveco #bus South Europe Manager.

L’intervento si è focalizzato sul contributo che il brand può offrire in termini di riduzione delle emissioni attraverso una gamma completa di autobus a trazione alternativa a metano, biometano e ibrida, che risponde alle esigenze di una mobilità sempre più sostenibile. Soluzioni tecnologiche che non solo riducono l’impatto ambientale, ma offrono importanti vantaggi in termini di diminuzione della rumorosità (un beneficio particolarmente apprezzato nei centri cittadini) e di risparmio dei costi di gestione. Infatti, le alimentazioni alternative consentono efficienze significative alle aziende che gestiscono i servizi di trasporto pubblico.

Da un recente studio dell’UITP (Associazione europea per il settore del trasporto pubblico) emerge che in Italia l’età media del parco autobus circolante è di 12,2 anni, a fronte di una media europea di 7,5. “Sono ancora troppo poche – ha spiegato Luigi Boggione – le città italiane dotate di flotte di autobus con un numero significativo di mezzi a metano o ibridi. Tuttavia, in Italia esistono anche esempi virtuosi per l’ambiente e i cittadini che dimostrano come tecnologie avanzate possono rispondere già oggi alla necessità urgente di rinnovare il parco dei mezzi attualmente in servizio. Negli ultimi tempi, abbiamo consegnato autobus ibridi e a gas naturale compresso (CNG) in città come Bologna, Ravenna, Udine e Bari”. Il ruolo del metano e dell’ibrido come pilastri del Trasporto Pubblico Locale è stato ripreso e ribadito anche da Autorità istituzionali presenti al convegno.

In questo contesto, #cnhindustrial, attraverso i suoi brand Iveco e Iveco #bus, si presenta come il partner ideale per le amministrazioni e le aziende di servizi e di trasporto pubblico. Infatti, dal 1996 a oggi, la Società ha sviluppato la più ampia gamma sul mercato di veicoli commerciali a gas naturale compresso (CNG), liquefatto (LNG), ibridi ed elettrici. Oggi, i brand di #cnhindustrial vantano il più esteso parco veicoli a trazione alternativa circolante in Europa, compresi 5.500 mezzi dedicati al trasporto pubblico.

Filtro avanzato