logo green
green
maggio 16, 2016

L'Estate diventa più verde Treno e bici...dall'Italia all'Austria

Quest’estate scegli il treno! Dimentica lo stress dell’auto per una vacanza davvero rilassante. E per farlo scegli la tranquillità della montagna, con un soggiorno nella natura più pura, da Trento con il Monte Bondone e la Valle dei Laghi a Plan de Corones, fino a Innsbruck, la Capitale delle #alpi

Per chi ama le due ruote la vacanza #green è perfetta: si arriva in vacanza senz’auto e si prosegue in bicicletta, su sentieri che portano tra boschi e vallate in fiore alla scoperta di piccole cittadine, itinerari golosi ed eventi da non perdere.

I treni DB-ÖBB EuroCity, comodi e perfettamente attrezzati, partono ogni giorno da Bologna, Rimini, Venezia, Padova, Vicenza e Verona. La città scaligera poi è facilmente raggiungibile da Milano con Trenitalia, con collegamenti rapidi. 


DB - ÖBB EUROCITY 

Una scelta #green: meglio in treno


Perché non lasciarsi alle spalle le lunghe code in auto e approfittare della comodità del treno? 

I treni DB-ÖBB EuroCity partono da Bologna, Rimini, Venezia, Padova, Vicenza e Verona. La città scaligera poi è facilmente raggiungibile da Milano con Trenitalia, con collegamenti rapidi. Un’occasione da non perdere: si arriva in vacanza senza lo stress del viaggio, pronti per cominciare una vacanza rigenerante nella natura. Partendo da queste città, infatti, si può organizzare un viaggio a più tappe che tocca Trento, Innsbruck e magari, scegliendo come tappa intermedia la stazione di Fortezza, raggiungere Brunico con i nuovi treni altoatesini e da qui arrivare, sempre in treno, direttamente nel comprensorio di Plan de Corones. 

Treni con un’anima green, con posti dedicati alle 2 ruote per chi sceglie una vacanza totalmente ecofriendly e vuole portare in vacanza la propria bicicletta.

Nell’ultimo anno oltre 750.000 passeggeri hanno viaggiato con i treni DB-ÖBB EuroCity. Un numero che dimostra l’alto interesse per gli spostamenti sostenibili. La tratta principale e più utilizzata dei treni DB-ÖBB EuroCity è tra Verona e Innsbruck/Monaco, due treni partono da Venezia Santa Lucia-Mestre-Padova-Vicenza. Un successo dovuto, oltre alla comodità del collegamento diretto con le principali aree di vacanza di montagna, all’alto standard di qualità: puntualità, pulizia ed efficienza. Ogni treno dispone di un servizio ristorante dove è possibile assaporare le specialità di montagna e austriache durante il viaggio, ogni posto a sedere è provvisto di prese elettriche e per chi viaggia in prima classe, giornali gratuiti e servizio catering sul posto. Uno scompartimento è dedicato alle mamme che necessitano di un po’ di privacy per allattare e accudire i loro bambini. 

Treni perfetti e impeccabili, ma anche convenienti. Si parte alla scoperta del Tirolo Austriaco con le sue montagne, profumi e paesaggi, ma anche cittadine ricche di storia, arte e tradizioni, a partire da 29 Euro.

Le splendide montagne dell’Alto Adige possono invece essere raggiunte a partire da 9 Euro. Senza cambi si arriva a Rovereto, #trento, Bolzano, Bressanone, Fortezza e Brennero. Con un solo cambio si raggiungono Merano, Brunico e Plan de Corones e Val Gardena: a bordo dei treni DB-ÖBB EuroCity è possibile avere al costo di 5 Euro il biglietto di connessione Anschlussticket Südtirol. Chi viaggia con la bici ha un costo aggiuntivo di 10 Euro, con prenotazione obbligatoria, gratuita.

Info: DB Bahn Italia; tel. 045 801 5876; www.megliointreno.it.


INNSBRUCK 

La Capitale delle #alpi diventa Bike City


La #bici è lo sci dell’estate e per questo la Capitale delle #alpi si prepara a diventare bike city. 115 km di itinerari per biker più estremi da percorrere di baita in baita e 200 km di vie ciclabili per tranquille gite, magari lungo la Valle dell’Inn, ricca di mete culturali e gastronomiche. Mountain bike, city bike o e-bike sono sicuramente i mezzi migliori per andare alla scoperta della Capitale delle #alpi e dei suoi Villaggi d’incanto. Un percorso ideale, adatto a tutta la famiglia, è quello della pista cicloturistica della Valle dell'Inn che conduce in un appassionante viaggio tra piccoli paesini e castelli medievali. Se poi al ritorno si è un po’ affaticati si può approfittare del treno, in quanto la pista corre vicino alla linea ferroviaria. 

I biker più appassionati e audaci hanno a disposizione ben 115 chilometri di itinerari per MTB di qualsiasi difficoltà, con un dislivello compreso tra i 600 e i 2.250 metri. Uno dei percorsi più amati è l'itinerario che porta alla malga Höttinger Alm, passando "sopra ai tetti di Innsbruck": mentre si corre verso la meta la vista sulle #alpi dello Stubai e della Zillertal è a dir poco spettacolare. Da non perdere poi il sentiero che porta alla malga Mutterer Alm, con vista sul ghiacciaio della Zillertal e quello che porta al rifugio Magdeburger Hütte. Chi volesse mettersi alla prova con un’importante sfida sportiva deve assolutamente fare il circuito “Große Sellrain-Rundfahrt”: si parte da Zirl e si arriva a Sellrain e Kühtai, fino a un’altitudine di 2017 metri, dopo aver superato un dislivello di 1397 metri. Il single trail più impegnativo d’Europa aspetta poi sulla Nordkette, la montagna sopra il centro di #innsbruck, i “Gravity Mountainbiker” più appassionati, con un tracciato che dalla Seegrube, a circa 2.000 metri di quota, porta direttamente giù alla Hungerburg, seguendo una linea verticale in una sorta di caduta libera. I biker più spericolati potranno così godere di un divertimento estremo lungo circa 4 km per un dislivello di oltre 1.000 metri. 

La vocazione alle due ruote e i percorsi emozionanti che caratterizzano il territorio hanno portato la Capitale delle #alpi, assieme ad altre città del Tirolo ad essere scelta per ospitare nel 2018 il Campionato del mondo di ciclismo su strada. Un evento sportivo che porterà a #innsbruck circa 1.000 atleti e 35 mila spettatori. Per l’estate 2016 da segnare in agenda la Innsbruck Downhill Cup, con due avvincenti gare di downhill aperte a tutti gli amatori: una lungo il single trail della Nordkette (1 e 2 luglio 2016) e l’altra nel Muttereralmpark (15 e 16 luglio 2016).

Info: #innsbruck Tourismus, tel. +43-512-59850, office@innsbruck.info, www.innsbruck.info.


TRENTOMONTE BONDONE, VALLE DEI LAGHI

In #bici sui sentieri di Moser, il trenino dei castelli e la tradizione del Fen Fen


Una montagna in città. E’ il Monte Bondone. Si arriva in treno a #trento e si parte subito per sentieri escursionistici, vie di roccia, percorsi per trekking e mountain bike, visite guidate e degustazioni di prodotti locali. Una vacanza dove ognuno trova la sua dimensione: le famiglie con i bambini, che possono regalarsi momenti indimenticabili nella natura, mentre gli sportivi hanno a disposizione una vera e propria palestra all’aria aperta. Gli amanti delle due ruote possono contare su oltre 400 km di piste ciclabili, sentieri naturalistici di rara bellezza, lasciarsi incantare dagli splendidi paesaggi della Valle dei Laghi, senza dimenticare salite da mito come La Leggendaria Charly Gaul sul Monte Bondone a cui viene dedicato ogni anno l’evento omonimo, unica tappa italiana di UCI Gran Fondo World Series, tanto atteso da tutti gli appassionati di ciclismo (15-17 luglio La leggendaria Charly Gaul #trento Monte Bondone). Il 16 luglio 2016 appuntamento da non perdere con La Moserissima, ciclostorica di #trento, tappa del Giro d’Italia d’Epoca in onore di Francesco Moser: protagonisti del percorso la città di #trento e la Valle dell’Adige, lungo le cui sponde si snodano una fitta rete di piste ciclabili, suggestive strade bianche immerse nella natura, borghi e passaggi nella storia attraverso la Claudia Augusta. Dal 17 al 23 luglio 2016 #trento ospiterà inoltre il passaggio della Bike Transalp, uno dei più importanti eventi di mountain bike in Europa.

Importante novità è il BICIBUS Trento-Sarche che collega i più bei paesaggi della Valle dei Laghi fino alle Dolomiti di Brenta Patrimonio UNESCO e al Lago di Garda: diverse le tappe in incantevoli punti d’interesse, lungo un percorso carico di emozioni tra natura, cultura ed enogastronomia. E con l’iniziativa “E-Vvai e-bike” sarà possibile noleggiare le e-bike - electric bike a pedalata assistita.

Chi è in vacanza avrà la possibilità di conoscere questo territorio ricco di storia anche attraverso tante manifestazioni che rievocano antiche tradizioni. Dalle Feste Vigiliane a fine giugno al Palio delle Contrade Città di Trento a settembre, che vede Piazza Duomo trasformata in una vera e propria piazza d’armi rinascimentale. L’antica arte della fienagione sarà protagonista il 9 e 10 luglio con FEN FEN, una nuova manifestazione sul Monte Bondone per riportare in vita antiche tradizioni con tanti appuntamenti curiosi come il “Nar per Fen”, percorso didattico sulla botanica e la “Fen Fen”, gara di fienagione a squadre. Il legame con il territorio rivive anche in varie rassegne: in primavera l’appuntamento enogastronomico per eccellenza è con DiVinNosiola, quest’anno arricchito da un’importante novità, DiVinNosiola Trail Running, gara di trail running il 24 aprile che avrà come sfondo i laghi, i borghi, i vigneti e le cantine della Valle dei Laghi. 

Tappa impedibile per chi passa qualche giorno tra queste montagne è il Trenino dei Castelli: un affascinante itinerario nella storia e nell'arte, dal Castello San Michele e Castel Caldes in Val di Sole, alla residenza privata di Castel Valer, fino al maestoso Castel Thun in Val di Non, che diventa anche un viaggio tra i sapori con i prodotti del Trentino. Per non parlare poi dei numerosi musei presenti a #trento, dal Castello del Buonconsiglio al nuovissimo MUSE Museo delle Scienze e molti altri ancora.

Info: Azienda per il Turismo #trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi; tel. 0461 216000; info@discovertrento.it; www.discovertrento.it.


KRONPLATZ - PLAN DE CORONES

Bici e trekking, tra boschi, prati e masi alla scoperta dei sapori della montagna  


E’ sicuramente la ciclabile più famosa. Con centinaia di chilometri di piste, la ciclabile della Val Pusteria è una delle mete più amate dell’Area Vacanze Plan de Corones. Circondata da maestose vette, accompagnata costantemente dal fiume Rienza o dalla Drava, parte da Bressanone e conduce lungo la Val Pusteria, passando campi e prati in fiore e caratteristici masi, oltre il confine con l’Austria. La pista ciclabile è in gran parte asfaltata e non presenta grandi pendenze, per questo è assolutamente consigliabile alle famiglie con bambini. Sosta  consigliata è Brunico, proclamato Borgo più felice d’Italia e per chi viaggia con bambini una tappa nel nuovo Mondo bimbi Valdaora: un gigantesco parco giochi naturale, realizzato ai margini del bosco, proprio accanto alla pista ciclabile della Val Pusteria e quindi meta ideale per una gita in #bici.

Una vacanza completamente all’insegna della mobilità dolce: la linea ferroviaria, che attraversa in tutta la sua lunghezza la valle, da Bressanone a San Candido, offre la possibilità di portare con sé la bicicletta, scendere dove si preferisce e decidere di volta in volta che tratto affrontare. Il nuovo Holidaypass consente poi di viaggiare gratuitamente con tutti i mezzi pubblici.

Per chi vuole lasciarsi alle spalle l’inverno e ripartire con una sferzata di energia pura l’area vacanza a Plan de Corones propone “Balance – ritrovare il proprio equilibrio”, un’offerta valida dal 14 maggio al 19 giugno 2016. Ogni persona ritrova il suo equilibrio nel suo modo, per questo tre località propongono tre diversi modi di rigenerarsi: Campo Tures con escursioni salutari, insegnando a camminare nel modo più corretto, che si concludono con una sana colazione nel bosco; la Val di Casies invita all’escursione dei sapori con la scoperta del bue della Val Casies; Terento, paese del sole, promuove Alpine Fit&Balance, escursioni con meditazione e respirazione, camminate all’alba per cogliere l’energia del sole e dormire bene con il metodo kneipp. 

Info: Consorzio Turistico Plan De Corones; tel. 0474 553348; info@kronplatz.com; www.kronplatz.com.

Maggiori informazioni nel comunicato stampa da scaricare

Filtro avanzato