logo green
green
marzo 07, 2017 - Honda Auto

Honda al Salone di Ginevra 2017

Il “Futuro elettrico” di Honda: entro il 2025 due terzi delle vendite europee ottenute da propulsori elettrici 


  • Honda Motor Europe annuncia il “Futuro elettrico”
  • Auto ibride, ibride plug-in, elettriche a batteria e a celle a combustibile rappresenteranno due terzi delle vendite Honda in Europa entro il 2025
  • Il primo modello dotato di un sistema ibrido a due motori sarà lanciato in Europa nel 2018
Il Presidente e COO di Honda Motor Europe, Katsushi Inoue, ha svelato il nuovo “Futuro elettrico” della Casa nipponica. Nel suo intervento al Salone di Ginevra, Inoue ha sottolineato l’impegno di Honda per un futuro basato sulla mobilità elettrica in Europa, con lo specifico obiettivo di ottenere, entro il 2025, due terzi delle vendite con i modelli dotati di propulsori elettrici. Questo annuncio conferma che l’Europa è in prima linea nella strategia mondiale Honda sui i veicoli elettrici.
Durante l’intervista di oggi a Ginevra, il Presidente Inoue ha affermato: “Sfrutteremo le nostre risorse R&D su scala mondiale per accelerare l’introduzione di un’intera gamma di propulsori elettrici avanzati da offrire ai clienti europei”. 
L’attenzione di Honda alla mobilità elettrica in Europa sarà inizialmente caratterizzata dalla tecnologia ibrida presente in modo trasversale sull’intera gamma auto. Il primo nuovo modello ibrido, che vanterà il sistema ibrido a due motori Honda, sarà in vendita nel 2018. 
Honda introdurrà nel mercato europeo anche auto ibride plug-in, elettriche a batteria e vetture a celle a combustibile alimentate a idrogeno. 
Il modello Honda Clarity Fuel Cell sarà in esposizione a Ginevra, a seguito dell’arrivo in Europa delle prime unità alla fine dello scorso anno. Clarity Fuel Cell è il veicolo a celle a combustibile più avanzato al mondo con un’autonomia massima di 700 km*, ai vertici della categoria.
L’arrivo di Clarity Fuel Cell in Europa, nel quadro dell’iniziativa europea HyFIVE (Hydrogen For Innovative Vehicles, Idrogeno Per Veicoli Innovativi), rafforza il costante impegno profuso da Honda a favore della diffusione di veicoli a celle a combustibile e della creazione di un'infrastruttura di rifornimento a idrogeno sostenibile in tutta l’area.
L’annuncio della strategia sulle auto elettriche per l’Europa segue di poche settimane la conferma ufficiale di Honda quale Casa automobilistica in più rapida crescita in Europa nel 2016. I dati annuali raccolti da ACEA, l’associazione europea dei costruttori di automobili, mostrano un totale vendite per Honda in Europa e nei Paesi EFTA nel 2016 pari a 159.126 unità alla fine di dicembre, con un aumento del 20,8% rispetto allo stesso periodo del 2015. La crescita di Honda ha di gran lunga superato la media europea che ha visto una crescita annua del 6,8%.
* Dati interni Honda, basati sul nuovo ciclo di vita europeo


2. Esordio europeo al Salone di Ginevra per il concept NeuV di Honda 


  • Debutto europeo per la concept car elettrica a batterie NeuV di Honda
  • L’esclusivo “emotion engine” cattura le emozioni del conducente per suggerire le azioni successive
Al debutto europeo a Ginevra, Honda NeuV è una concept car completamente elettrica che, grazie a un innovativo “emotion engine”, si prefigge l’esclusivo obiettivo di acquisire in tempo reale informazioni sul conducente. NeuV (pronunciato “nju-vi”, ossia New Electric Urban Vehicle), è stata concepita per sfruttare i periodi in cui il veicolo resta fermo, pari al 96% del tempo. 
Questa concept car elettrica sviluppa un modello economicamente vantaggioso che integra un sistema di ridesharing automatizzato al fine di consentire al proprietario di rendere l’auto profittevole quando non viene utilizzata. La vettura permette infatti di trasportare passeggeri in punti diversi di una determinata località nonché di rivendere energia alla rete elettrica durante i picchi di richiesta, monetizzando ulteriormente i periodi in cui è ferma. 
NeuV funziona anche come un utile e premuroso assistente dotato di intelligenza artificiale che sfrutta un “emotion engine” chiamato HANA (Honda Automated Network Assistant) per comprendere le emozioni che sono alla base delle decisioni prese dal conducente. È in grado quindi di mettere in pratica quanto appreso dalle decisioni precedenti e suggerire nuove scelte e raccomandazioni. 
L’interfaccia di tipo “touch-panel” offre al conducente e passeggero l’accesso alla semplice e pratica User experience offerta da NeuV. L’incredibile visibilità verso l’esterno è garantita dall’ampio parabrezza panoramico mentre la linea della cintura particolarmente inclinata facilita le manovre. Ingresso e uscita dal veicolo sono stati resi estremamente agevoli anche nei parcheggi stretti, grazie all’ampia apertura della portiera laterale che si sposta verso l’esterno e all’indietro.
NeuV è provvista di due sedili e di un vano portabagagli posteriore, che ospita anche il monopattino elettrico “Kick ‘n Go”, un concept progettato per percorrere “l’ultimo miglio” che si ispira all’omonimo modello Honda originariamente lanciato negli anni ‘70. Questo nuovo concept è alimentato da una batteria removibile anziché da un sistema a catena e può essere ricaricato grazie all’apposita presa presente nel vano portabagagli di NeuV. Il nuovo concept “Kick ‘n Go” dimostra l’attenzione di Honda ad una mobilità elettrica accessibile con l’obiettivo di arricchire la vita quotidiana delle persone. 
Honda ha di recente presentato NeuV come parte del “Cooperative Mobility Ecosystem” in occasione del CES 2017 di Las Vegas, mostrando tutto il potenziale dell’intelligenza artificiale, della robotica e dei Big data nel trasformare la mobilità del futuro e migliorare la qualità di vita dei clienti. L’esplorazione da parte della Casa nipponica nel mondo della mobilità elettrica non si limiterà alle automobili: l’intenzione di Honda è di sviluppare efficienti soluzioni elettriche per tutte le aree di prodotto in cui è attiva, compresi i prodotti Power e le motociclette.

Tecnologia Honda
Honda crea tecnologie e prodotti che puntano a migliorare di continuo i valori della Casa in termini di rispetto per l’ambiente, sicurezza, divertimento e connettività. Il suo strenuo impegno punta anche a ottenere miglioramenti nel campo dei veicoli automatizzati, della connettività e della mobilità a bassissime emissioni di carbonio. Honda sta inoltre testando avanzate tecnologie per la guida autonoma in Giappone e in Nord America e si prefigge di lanciare veicoli altamente automatizzati entro il 2020. La Casa nipponica è inoltre al lavoro per rendere operativa la propria vision in tema di ambiente e sicurezza: “realizzare la gioia e la libertà della mobilità e creare una società sostenibile in cui le persone possano godersi la vita”. 


Emotion engine di NeuV
L’“emotion engine”, chiamato HANA, consiste in una serie di tecnologie IA sviluppate da Cocoro SB Corp. che permettono alle macchine di generare emozioni in modo artificiale.
 
3. La nuova Honda Civic Type R al suo debutto a Ginevra


  • Progettata per offrire la più esaltante sensazione di guida nel segmento delle berline sportive
  • Motore TURBO VTEC da 2.0 litri ottimizzato e perfezionato con una potenza di 320 CV e 400 Nm di coppia
  • La nuova Type R migliora l’aerodinamica della nuova Civic berlina esaltando le prestazioni
  • In vendita a partire dall’estate 2017
  • Prodotta a Swindon, nel Regno Unito, per i mercati mondiali inclusi Giappone e USA
Honda ha mostrato al pubblico, in occasione del Salone di Ginevra, la nuova Civic Type R, prima del lancio europeo del modello previsto in estate. La nuova Type R sfrutta l’eredità di Honda nello sviluppo dei modelli berlina ad alte prestazioni e rappresenta la più avanzata espressione nel segmento in termini di purezza dinamica.
Condividendo gli stessi principi fondamentali della nuova Civic berlina, la nuova 
Type R è stata completamente riprogettata per offrire la sensazione di guida più esaltante nel segmento delle sportive: su strada e su circuito. 


Motore TURBO VTEC da 2.0 litri e cambio manuale a 6 velocità
Il “cuore” TURBO VTEC da 2.0 litri della Type R precedente è stato ottimizzato e perfezionato per erogare 320 CV di potenza con una coppia massima di 400 Nm. La reattività dell’acceleratore e la guidabilità sono migliorate grazie alle nuove e sosfisticate impostazioni di controllo del motore.  
Il cambio manuale a sei velocità, fluido e preciso, è stato perfezionato da un sistema di controllo dell’abbinamento dei giri motore/frizione per garantire una connessione tra vettura e conducente senza compromessi e totalmente appagante.


Telaio più rigido e sospensioni rinnovate
La nuova Type R vanta un telaio più rigido e leggero della nuova Civic berlina. Rispetto alla berlina tradizionale la rigidità torsionale di Type R è stata aumentata del 38%.

La geometria delle sospensioni anteriori di tipo MacPherson Strut montate sulla berlina standard è stata rinnovata per minimizzare l’effetto della coppia sullo sterzo e massimizzare l’attitudine sportiva e la manovrabilità. Per quanto riguarda il posteriore, il nuovo sistema indipendente multi-link del modello standard è stato migliorato grazie all’uso di esclusivi bracci delle sospensioni ad alta rigidità.


Nuove modalità di guida
Rispetto al precedente modello Type R, una maggiore fruibilità è offerta dalle nuove modalità di guida: “Comfort” si aggiunge infatti alla scattante modalità “Sport” e a quella “+R”, dedicata al circuito. Ogni selezione prevede una regolazione su misura delle sospensioni adattive, della intensità dello sterzo, del cambio e reattività dell’acceleratore. 


Eccellente aerodinamica che garantisce stabilità ad alta velocità
La nuova Type R offre un pacchetto aerodinamico più completo rispetto al precedente modello, tra cui un sottoscocca più uniforme, prese d’aria frontali, un’ala posteriore leggera e generatori di vortici lungo la linea del tetto. La carrozzeria muscolare e aggressiva offre il migliore equilibrio della categoria tra sollevamento e trazione, contribuendo a una maggiore stabilità ad alte velocità.
Prodotta in Europa, esportata nei principali mercati mondiali
La produzione della nuova Civic Type R sarà avviata in estate presso lo stabilimento inglese Honda of the UK Manufacturing (HUM) a Swindon, il centro di produzione globale della Civic berlina di 10 a generazione.
Type R sarà esportata in tutta Europa e in altri mercati mondiali, inclusi il Giappone e gli USA. 


4. McLaren-Honda Formula 1 
I due piloti McLaren-Honda per la stagione 2017 saranno: il due volte Campione del Mondo e vincitore di 32 Gran Premi Fernando Alonso affiancato dal giovane e promettente pilota belga ed ex-campione della GP2, Stoffel Vandoorne. 
Alonso e Vandoorne guideranno la nuova McLaren Honda MCL32, alimentata dal propulsore Honda RA617H turbo V6 da 1.6 litri che include un avanzato sistema di recupero dell’energia. La MCL32 prosegue l’evoluzione dei due modelli precedenti, la MP4-30 e la MP4-31, ma ogni area è stata riorganizzata dal team di progettazione con l’obiettivo di sfruttare al meglio la nuova regolamentazione in materia di aerodinamica introdotta dalla stagione 2017.


Ti potrebbe interessare anche

maggio 19, 2017
aprile 13, 2017
marzo 16, 2017