logo green
green
marzo 07, 2017 - Lexus

Lexus al Salone Internazionale dell'Automobile di Gineva 2017.

Il Salone di #ginevra è pronto ad ospitare il debutto mondiale della nuova #lexus #ls500h, la versione Full Hybrid della nuova ammiraglia targata #lexus. Il modello, svelato al pubblico sulla scia della presentazione della LS 500 con motore benzina Twin-Turbo V6 al Salone di Detroit, dimostra nuovamente come #lexus abbia deciso di reinterpretare il concetto di ammiraglia, definendo un disegno audace e un fascino sofisticato creato per suscitare l’interesse di una fascia di clienti più giovane di quelli che, abitualmente, si rivolgono a questa tipologia di segmento. Il design coniuga le caratteristiche di una berlina quattro porte a passo lungo con il profilo ribassato tipico di una coupé, posizionando la nuova LS a cavallo tra due segmenti di mercato in costante crescita. L’abitacolo nasce seguendo un nuovo approccio basato sul concetto di “Progressive Comfort”, un’interpretazione in chiave moderna del gusto e della maestria artigianale giapponese, con elementi innovativi e dettagli Premium. Non a caso la LS 500 ha ricevuto il premio ‘EyesOn’ in occasione del Salone di Detroit. Nata per diventare il nuovo simbolo del brand #lexus a livello globale, la nuova LS è stata progettata per ridefinire il concetto di Luxury Car. Toshio Asahi, Chief Engineer del progetto: “Lo sviluppo di un’ammiraglia richiede un significativo cambio di mentalità: piuttosto che rimanere legati alle convenzioni e agli standard che in passato hanno definito il mercato Luxury, abbiamo puntato alla creazione di uno stile innovativo i grado di attirare l’attenzione di tutti.” La nuova ammiraglia #lexus si presenta al Salone di #ginevra 2017 con il Multi Stage Hybrid System, l’innovativo sistema #lexus capace di regalare ai clienti il massimo in termini di performance. Grazie al cambio multi-stage, l’esperienza di guida assicurata dal sistema ibrido è stata trasformata, assicurando maggiore risposta, in particolare nelle partenze da fermo, ma consumi ed emissioni ridotti in tutte le condizioni. La trasmissione monta un motore benzina 3.5 V6 Dual VVT-i e due motori elettrici che erogano complessivamente una potenza massima di 359 cavalli/264 kW. La variante Full Hybrid di LS 500 sarà inoltre disponibile tanto con trazione integrale quanto con trazione posteriore. La nuova #ls500h è basata sulla piattaforma #lexus Global Architecture – Luxury (GA-L), con un baricentro ribassato e una distribuzione dei pesi ottimale, fattori che contribuiscono alla straordinaria stabilità e maneggevolezza della vettura, oltre ad assicurare al cliente un piacere di guida senza precedenti. L’elevata rigidità del telaio ha consentito di calibrare al meglio la nuova sospensione Multi-link per assicurare lo straordinario comfort della gamma LS, senza compromettere in alcun modo la maneggevolezza della vettura. In Europa gli allestimenti top di gamma saranno equipaggiati di serie con Sospensioni Adattive Variabili. La performance dinamica della vettura beneficia inoltre della gestione coordinata dell’impianto frenante, dello sterzo e del controllo della stabilità da parte del sistema #lexus Dynamic Handling. L’avanguardia tecnologica è stata inoltre scelta per offrire il massimo in termini di sicurezza: il pacchetto #lexus Safety System + include infatti nuove funzioni, tra cui il primo sistema di rilevamento pedoni con sterzo attivo. La silenziosità e il lusso degli interni sono stati definiti secondo il concetto di Omotenashi, la tradizionale ospitalità giapponese. L’elevato comfort di bordo è assicurato dalle molteplici possibilità di regolazione dei sedili anteriori e posteriori, oltre alle straordinarie funzioni di climatizzazione e massaggio. Esiste inoltre un optional per i sedili posteriori che prevede una seduta ampliata e lo spazio per le gambe più ampio mai visto sulla gamma LS. La nuova #ls500h dispone inoltre di un interasse passo più lungo, passato da 3.090mm a 3.125mm. L’abilità dei maestri Takumi ha permesso di impreziosire ulteriormente gli interni con rivestimenti, materiali e dettagli esclusivi e di elevatissima qualità, incluse le nuove plissettature e la lavorazione Kiriko del vetro inserito sui pannelli interni delle portiere. TECNOLOGIA ALL’AVANGUARDIA  Trasmissione Full Hybrid con motore benzina 3.5 V6 Dual VVT-i e Multi-Stage Hybrid System di #lexus  LS 500 con nuovo motore Twin-Turbo V6 e cambio automatico a 10 rapporti  #lexus Safety System + con nuove funzioni di sicurezza Trasmissione Full Hybrid con motore benzina 3.5 V6 Dual VVT-i e Multi-Stage Hybrid System di #lexus Il Multi Stage Hybrid System della #lexus #ls500h coniuga un motore benzina 3.5 V6 Dual VVT-i a due motori elettrici, per una potenza totale pari a 359 CV/264 kW. Il motore sfrutta al meglio la tecnologia Dual VVT-i (Intelligent Variable Valve-Timing), un sistema che gestisce la fasatura, adattandola alle condizioni di guida, per assicurare i migliori livelli di coppia a qualsiasi velocità. Tra le misure studiate per migliorare l’efficienza del motore figurano l’adozione di bilancieri a rullo leggeri e sottili e di una catena della distribuzione ad attrito ridotto, mentre l’iniezione diretta D-4S aiuta a creare le migliori condizioni di combustione contribuendo all’economia generale dei consumi. #lexus Multi Stage Hybrid System La nuova ammiraglia #lexus monta il Multi Stage Hybrid System, l’innovativo sistema #lexus capace di regalare ai clienti il massimo in termini di performance, anche con trazione #ibrida. Grazie al cambio multi-stage, l’esperienza di guida assicurata dal sistema ibrido (un motore termico; due motori elettrici) V6 VVT-i da 3.5 litri è stata trasformata, assicurando maggiore risposta e una straordinaria performance aerodinamica, mantenendo allo stesso tempo la fluidità di marcia e la proverbiale efficienza degli ibridi #lexus. In una vettura Full Hybrid convenzionale la potenza del motore viene incrementata grazie all’intervento dell’unità elettrica attraverso un riduttore, ma con il nuovo Multi Stage Hybrid System la potenza del motore V8 e della batteria #ibrida viene ottimizzata dal cambio a quattro rapporti, assicurando maggiore risposta e accelerazione, offrendo inoltre la possibilità di marciare in autostrada fino a 140 km/h in modalità elettrica. Il design del sistema prevede il posizionamento dell’unità Multi Stage subito dietro al dispositivo di ripartizione della potenza, sullo stesso asse dell’albero motore. Nonostante la trasmissione disponga di quattro marce, la modalità D è gestita in modo da simulare il funzionamento di un cambio a 10 rapporti ed offrendo la sensazione di un’accelerazione lineare e diretta, eliminando il fastidioso effetto ‘a elastico’ solitamente associato alle trasmissioni a variazione continua. La trasmissione beneficia inoltre della più recente evoluzione del controllo AI-Shift presente sui cambi automatici convenzionali, una funzione che abilita la selezione del rapporto adatto alle diverse condizioni di guida e agli input provenienti dal volante. Il sistema include inoltre il Driver’s Mind Index (DMI), un dispositivo che regola la cambiata in base al comportamento al volante del conducente, senza che quest’ultimo debba selezionare manualmente la modalità di guida preferita. Grazie al design del Multi Stage Hybrid System, il cliente può sfruttare al massimo i vantaggi della modalità M per gestire manualmente i rapporti attraverso i paddle al volante. I tempi di risposta agli input, infatti, sono stati notevolmente migliorati assicurando una risposta senza precedenti. Batteria agli ioni di litio La nuova #ls500h monta una batteria agli ioni di litio leggera e compatta: dimensioni ridotte del 20% rispetto all’unità al nichel-metallo idruro disponibile sulla #lexus LS 600h, ma comunque capace di assicurare una maggiore densità energetica. L’adozione degli ioni di litio ha consentito la riduzione della massa e quindi del peso dei componenti, permettendo di migliorare ulteriormente i consumi, le emissioni e la maneggevolezza. Questa è anche la prima batteria #ibrida realizzata da #lexus ad offrire una struttura ‘satellite’ in cui la funzione di monitoraggio del voltaggio è stata separata dalla centralina (ECU) della batteria. In questo modo è stato possibile sfruttare lo spazio vuoto all’interno del pacco batteria, riempito con i circuiti elettrici e con il ventilatore per il raffreddamento della stessa, per un’ulteriore riduzione delle dimensioni. Il ventilatore è stato inoltre reso più potente nonostante le dimensioni ridotte. LS 500 con nuovo motore Twin-Turbo V6 Potenza ed efficienza: questi i motivi per cui gli ingegneri hanno ideato un nuovo motore 3,5 V6 Twin-turbo accanto a una trasmissione automatica a 10 rapporti: la potenza di un V8 ma con un occhio di riguardo per i consumi, con una potenza 420 CV/310 kW e 600 Nm di coppia. L’ampia corsa e il consistente rapporto tra alesaggio e corsa contribuiscono all’elevata capacità di combustione e all’efficienza del doppio turbo, per un’accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 5,4 secondi. Una premiere per una berlina di lusso, il cambio automatico a 10 rapporti già montato dalla #lexus LC 500 dispone di un convertitore di coppia con tempi di cambiata paragonabili a quelli delle trasmissioni a doppia frizione. Nonostante la disponibilità dei paddle al volante, saranno in molti a preferire il controllo elettronico capace di anticipare gli input del guidatore. Il sistema sceglie il rapporto ideale controllando accelerazione, sistema frenante ed accelerazione laterale della vettura. #lexus Safety System + con nuove funzioni di sicurezza La nuova LS monta di serie il #lexus Safety System+ ed è equipaggiabile con l’Advanced Safety Package, un sistema che offre le massime prestazioni in termini di sicurezza, sia di giorno che di notte, grazie ad avanzate tecnologie che riducono la possibilità di impatti e mitigano le conseguenze degli incidenti più comuni: tamponamenti, collisioni con i pedoni, incidenti dovuti all’allontanamento dalla corsia di competenza e incidenti agli incroci. Il sistema coniuga i dati provenienti dai vari sensori posizionati sulla superficie della vettura, inclusi quelli registrati dalle telecamere. Il sistema include inoltre il primo sistema intuitivo di rilevamento pedoni con Active Steering. Grazie a questo sistema, se un pedone viene rilevato sulla traiettoria della vettura e un impatto dovesse risultare imminente, la LS attiva automaticamente l’impianto frenante e lo sterzo per aggirare l’ostacolo, avvisando immediatamente il conducente con un allarmesonoro e sul display Head-up a colori. Parlando di sicurezza passiva, la nuova LS dispone di una scocca altamente resistente progettata per proteggere gli occupanti in caso di collisione grazie anche alla presenza di ben 14 airbag.

News correlate

giugno 06, 2017
marzo 16, 2017
marzo 16, 2017