logo green
green
marzo 20, 2017 - Bosch

LIGHT CRAFT: è di scena l’artigianato 2.0

Dremel e #bosch sono partner di Orama Factory per l'evento LIGHT CRAFT, in calendario durante il Fuori Salone 2017. L'iniziativa, dedicata al Design e alla Luce, si svolgerà dal 4 al 9 aprile a Milano presso la Biblioteca Valvassori Peroni, in zona Lambrate. 
Un percorso di luci progettate e realizzate da designer italiani guiderà il pubblico alla scoperta dell'artigianato 2.0. 
Una giuria di esperti sceglierà tra le sette opere presentate, tre dei progetti migliori, dando l'opportunità ai visitatori di ricreare gli oggetti, grazie ad un workshop che si svolgerà nello spazio espositivo, dal 5 al 7 aprile. Durante il workshop, i partecipanti potranno realizzare le opere premiate del concorso sotto l'occhio attento dei vincitori, che per l'occasione si trasformeranno in veri e propri tutor creativi, interagendo con il pubblico ed esponendo al meglio le tecniche di progettazione utilizzate. 
Trapani, avvitatori, cutter e levigatrici costituiranno la valigetta degli attrezzi per realizzare le opere. Con le novità della linea elettroutensili per l'hobby e il fai-da-te, #bosch permetterà ai partecipanti di mettersi in gioco con utensili tecnologici ma di facile utilizzo, ideali per realizzare ogni idea creativa con semplicità. 
Il workshop, sarà occasione per scoprire i segreti dell'artigianato 2.0; un artigianato evoluto in cui, accanto a tecniche e attrezzature tradizionali, trovano posto strumentazioni high tech.
Proprio #dremel, marchio del gruppo #bosch, ha di recente lanciato sul mercato la sua stampante 3D, anch'essa messa a disposizione durante il workshop. 
"Non è un caso che #dremel, brand di riferimento per gli amanti del fai da te, abbia deciso di lanciare una stampante 3D" ha dichiarato Matteo Messa, Regional Brand Manager #bosch Home & Garden e #dremel. "Ormai il target degli appassionati di bricolage si è allargato anche a i giovani artigiani, designer e maker. La nostra stampante 3D ha il vantaggio di essere facilissima da utilizzare per i principianti ma offre molte possibilità anche agli utilizzatori più esperti".
Le lampade esposte sono state selezionate attraverso un concorso a cui hanno partecipato 22 giovani studenti delle scuole di design di tutta Italia, minori di 30 anni, con l'obiettivo di creare una lampada o un sistema di lampade che utilizzi sorgenti luminose a basso consumo, con strumentazioni consumer e replicabili a livello sia industriale sia dell'autoriproduzione.

News correlate

novembre 23, 2017
novembre 22, 2017
novembre 16, 2017

Filtro avanzato