logo green
green
aprile 03, 2017 - Toyota

Il team WEC del Toyota Gazoo Racing presenta la TS050 Hybrid per la stagione 2017

Il #toyota GAZOO Racing ha presentato oggi la #ts050hybrid sviluppata per il Campionato Mondiale Endurance 2017.

La prima uscita pubblica della nuova macchina si è svolta presso l’autodromo di Monza a margine della presentazione del Team Management e dei piloti che correranno nella stagione ormai alle porte.

Mike Conway, Kamui Kobayashi e José María López correranno al volante della macchina 7 per l’intera stagione, così come Sébastien Buemi, Anthony Davidson e Kazuki Nakajima a bordo della 8. Yuji Kunimoto e Nicolas Lapierre si sono invece uniti a Stéphane Sarrazin per correre sulla 9 negli appuntamenti di Spa-Francorchamps e di Le Mans.

L’obiettivo del team è chiaro: vincere sul leggendario circuito di Le Mans dopo la cocente delusione della scorsa stagione, una vittoria che purtroppo è sfumata proprio quando la gara stava volgendo al termine. Per ottimizzare l’assetto della nuova #ts050hybrid è stato necessario coordinare il lavoro dei centri tecnici di Higashi-Fuji e di Colonia.

La versione 2017 monta un motore 2.4 V6 Turbo coniugato con un sistema #ibrido 8MJ realizzato dal Centro Tecnico di Higashi-Fuji, un’unità che sfoggia innumerevoli affinamenti, tra cui l’ottimizzazione dell’efficienza termica (ottenuta con l’incremento del rapporto di compressione grazie alle modifiche apportate alla camera di combustione, al monoblocco e alla testata).

Affinamenti che riguardano anche il sistema #ibrido: i nuovi motori-generatori (MGU) sono più piccoli e più leggeri, mentre la potente batteria agli ioni di litio è stata completamente rivista. I progressi in fatto di tecnologia ibrida contribuiranno allo sviluppo dei modelli #toyota di serie, portando avanti la mission del brand di realizzare vetture sempre migliori.

Gli aggiornamenti in vista della nuova stagione riguardano anche il miglioramento del telaio realizzata grazie alla stretta collaborazione tra gli ingegneri del Centro Tecnico di Colonia ed i colleghi di Higashi-Fuji.

Il nuovo regolamento WEC 2017 punta alla riduzione dell’efficienza aerodinamica, un fattore dovuto a motivi di sicurezza che giocoforza incrementerà di diversi secondi i tempi sul circuito di Le Mans. Per questo lo splitter anteriore è stato sollevato di 15 mm e le dimensioni del diffusore posteriore ridotte.

Grazie ai test in galleria del vento e alla fluidodinamica computazionale, il team #toyota GAZOO Racing ha lavorato ad una nuova configurazione aerodinamica intervenendo in particolare sul muso della vettura e realizzando nuove carene laterali.

In base alle nuove norme i team potranno utilizzare due sole configurazioni aerodinamiche per l’intera stagione, una in meno rispetto alla stagione 2016. La nuova #ts050hybrid svelata oggi a Monza è quella con configurazione a bassa deportanza per la stagione 2017.

Il nuovo regolamento prevede restrizioni anche per l’utilizzo delle gomme: massimo quattro treni di pneumatici (oltre a due di scorta) per le qualifiche e per le gare di sei ore. A tale proposito il team ha collaborato con la Michelin per progettare nuove nuove mescole in grado di sfruttare al meglio la geometria delle sospensioni e ridurre il deterioramento del battistrada.

Tra le altre norme che sono state modificate figurano inoltre quelle relative alla sicurezza: i retrovisori devono offrire un campo visivo più ampio, mentre le vetture dovranno montare

luci che indichino il corretto funzionamento della trasmissione ibrida (se la luce verde di sicurezza dovesse spegnersi a gara in corso la macchina dovrà rientrare ai box).

La #ts050hybrid 2017 ha già completato oltre 30.000 chilometri di test dall’inizio dell’anno, inclusi cinque test sui circuiti Paul Ricard, Motorland Aragon e Portimao e quattro test Endurance di 30 ore ciascuno.

Con una macchina tutta nuova e un team di piloti pluripremiato, #toyota GAZOO Racing punta alla gara di apertura di Silverstone (il 16 aprile prossimo) con grande determinazione, per dare vita a un duello senza esclusione di colpi con Porsche nelle nove gare LMP1 in calendario quest’anno. 

News correlate

settembre 08, 2017
luglio 27, 2017
luglio 25, 2017

Ti potrebbe interessare anche

luglio 21, 2017
luglio 12, 2017
giugno 15, 2017

Filtro avanzato