logo green
green
aprile 10, 2017 - Porsche

Preview FIA World Endurance Championship a Silverstone: primo dei nove round LMP1 - Primo duello della stagione

Stoccarda. Il prossimo weekend, dal 14 al 16 Aprile, il team Porsche LMP parteciperà alla prima delle nove prove del #fiaworldendurancechampionship 2017. Alla sei ore sul famoso circuito inglese di #silverstone si assisterà al primo duello tra la Porsche #919hybrid rielaborata e l’ultima Toyota #ts050hybrid. Porsche, Campione del mondo e vincitrice a Le Mans nel 2015 e 2016, mira a difendere entrambi i titoli. Ma in Inghilterra la squadra prevede un inizio difficile. A beneficio della strategia aerodinamica prevista per l’intera stagione, le Porsche #919hybrid correranno sul circuito del Northamptonshire con molta meno deportanza rispetto a quanto sia realmente necessario per affrontare le veloci curve dell’impegnativo tracciato del Gran Premio.

La prima gara attesa per lo schieramento delle 27 vetture prenderà il via alle 12.00 di Domenica. La diretta dal circuito di Formula 1 lungo 5,9 chilometri potrà essere seguita da ogni parte del mondo.

La Porsche #919hybrid è stata ampiamente rielaborata per il Campionato 2017. Il 60-70% dei componenti del prototipo Le Mans sono stati progettati ex-novo, soprattutto per quanto riguarda l’aerodinamica, il telaio e il motore a combustione. Tuttavia, in linea di principio, il concetto di trazione rimane invariato. L’innovativa vettura da corsa ibrida eroga una potenza di sistema pari a circa 900 CV (662 kW) grazie al compatto motore turbo V4 da due litri (circa 500 CV/368 kW) e a due differenti sistemi di recupero dell’energia (l'energia prodotta in frenata all’asse anteriore combinata a quella dei gas di scarico). Il motore a combustione aziona l’asse posteriore mentre il motore elettrico spinge l’asse anteriore con una potenza di oltre 400 CV (294 kW). L’energia elettrica proveniente dai freni anteriori e dall’impianto di scarico viene temporaneamente immagazzinata in una batteria agli ioni di litio raffreddata a liquido.

La nuova formazione dei piloti ufficiali Porsche LMP1 si sente ben preparata dopo i test invernali e il prologo WEC di Monza. Il Campione del mondo in carica Neel Jani (CH) condivide la vettura con il numero di partenza 1 assieme a Nick Tandy (GB) e al nuovo pilota Porsche, André Lotterer (DE). Al volante della vettura gemella con il numero 2 si alternano i due neozelandesi, Earl Bamber e Brendon Hartley, con Timo Bernhard (DE).

Il team Porsche LMP prima della gara di apertura della stagione

Fritz Enzinger, Vice Presidente LMP1: “La squadra ha svolto un lavoro incredibile durante le settimane e i mesi appena trascorsi. Finalmente è arrivata l'ora di gareggiare. Il prologo ha dimostrato che c'è da aspettarsi una lotta molto dura con Toyota.” 

Andreas Seidl, Direttore del team: “Per quanto riguarda l’affidabilità, siamo rimasti soddisfatti sia durante le 30 ore di test al Paul Ricard sia al Prologo di Monza. Per questa prima sei ore ci sentiamo ben preparati. Tuttavia, per quanto riguarda i tempi sul giro, #silverstone sarà difficile. Nell'ottica di ridurre i costi, i regolamenti del 2017 permettono solo due kit aerodinamici per stagione. Abbiamo gestito le nostre risorse per focalizzarci sullo sviluppo e sui test delle nostre aerodinamiche di Le Mans fino al termine della terza gara di stagione. Questo significa un basso carico aerodinamico a favore di una ridotta resistenza aerodinamica, un inevitabile svantaggio qui a #silverstone. Quindi, dopo la 24 Ore di Le Mans a Giugno, modificheremo la 919 per avere più deportanza nelle rimanenti prove di campionato. Un’altra nuova sfida imposta dai regolamenti è il ridotto numero di pneumatici. Due rifornimenti di carburante, vale a dire circa 90 minuti di gara, con un kit di pneumatici da asciutto costituiranno la norma. Ciò richiede una gestione molto oculata delle gomme.”


I piloti della Porsche #919hybrid numero 1
Neel Jani (33, Svizzera): “L’anno scorso abbiamo vinto la prova di apertura come conseguenza delle verifiche tecniche, ma è stato l’inizio di una stagione incredibile. Storicamente, #silverstone non è il circuito a noi più congeniale e anche quest’anno non ci vedo come favoriti, soprattutto perché siamo svantaggiati da un punto di vista aerodinamico. Ma vogliamo ottenere comunque il maggior numero di punti.” 

André Lotterer (35, Germania): “Ho gareggiato nel Campionato inglese di Formula 3 nel 2001 e vivevo a Milton Keynes, non molto lontano da #silverstone. Qui ho condotto anche alcuni test di Formula 1 e, più recentemente, ho vinto nel WEC. È un bel circuito. Specialmente la prima metà veloce del giro, con le curve Copse, Maggots, Chapel e Stowe che hanno uno scorrimento grandioso. A noi, comunque, manca un po’ di carico aerodinamico e questo rappresenterà un'ulteriore sfida. La tappa inglese è molto importante nel WEC per il grande interesse che accompagna questo appuntamento.”

Nick Tandy (32, Gran Bretagna): “Silverstone è molto speciale per me. Primo, è l’inizio della stagione, quindi tutti sono elettrizzati. Secondo, #silverstone è un tracciato dove amo guidare e, terzo, è la mia gara di casa. Vivo a sole 30 miglia dal circuito. Mio padre, che non viaggia molto, verrà a vedere questa gara e ci saranno anche molti amici. Speriamo di poter festeggiare degnamente la Domenica di Pasqua e di poterci godere una Pasquetta di tutto riposo.”

I piloti della Porsche #919hybrid numero 2
Earl Bamber (26, Nuova Zelanda): “Penso che quest’anno dovremo aspettarci una lotta molto serrata con Toyota. A Monza ero vicino, ma a #silverstone il circuito ha un andamento molto diverso, quindi dobbiamo scendere in pista con il nostro kit aerodinamico Le Mans e vedere cosa succede. Ho corso solo una volta a #silverstone. È stato per la Porsche Mobil 1 Supercup e ho concluso sul podio. È stata una lotta incredibile, quindi ho dei ricordi molto belli.“

Timo Bernhard (36, Germania): “Porsche e Toyota combattono allo stesso livello elevato. Piccoli vantaggi per una o per l’altra possono cambiare da un circuito all'altro con le rispettive strategie aerodinamiche che giocano un ruolo importante. Sarà molto interessante vedere come andrà a finire a #silverstone. I fan inglesi sono i migliori al mondo, molto entusiasti e sempre incredibilmente ben informati. Sfortunatamente, gli ultimi due anni non ho avuto l’opportunità di guidare la vettura in gara. Per il 2017 spero in un avvio di stagione promettente, che consenta di creare una base solida per il campionato.”

Brendon Hartley (27, Nuova Zelanda): “Non vedo l’ora di iniziare la stagione a #silverstone. Tecnicamente a Monza abbiamo fatto dei buoni test e, come equipaggio della vettura, ci sentiamo pronti a lottare. Earl si è ben inserito e a Monza ha anche ottenuto prestazioni straordinarie. A #silverstone, nella categoria LMP1 potremmo vedere una situazione diversa in termini competitivi. Vedremo quanto sono forti le Toyota.”

Programma (ora locale):
Venerdì, 14 Aprile 2017 
11.45-13.15 Prove libere
16.45-18.15 Prove libere
Sabato, 15 Aprile 2017 
09.40-10.40 Prove libere
13.30-13.50 Qualificazioni LMP1 & LMP2
Domenica, 16 Aprile 2017 
12.00-18.00 Gara

TV e live streaming:

La versione ufficiale dell'app WEC FIA è scaricabile gratuitamente ed è disponibile un'estensione (a pagamento) che include live streaming e rilevazione dei tempi. La diretta streaming è commentata dal team TV FIA WEC e comprende interviste live dai box.

Le gare del WEC possono essere seguite su diversi canali TV internazionali in Europa, Asia, Australia e Nuova Zelanda, Nord e Sud America, Medio Oriente e Africa. 

Dati e cifre:
- I regolamenti WEC sull'efficienza limitano la quantità di energia disponibile per ogni giro. A #silverstone, la Porsche #919hybrid può utilizzare 5,37 megajoule di energia elettrica dai sistemi di recupero dell'energia e 1,504 kg/2,076 litri di carburante.
- Ad una normale sessione di gara, la Porsche #919hybrid deve rifornirsi al massimo dopo 29 giri.
- Il rifornimento e il cambio gomme possono essere effettuati solo in modo sequenziale e non nello stesso momento. Solo quattro meccanici possono intervenire contemporaneamente durante il cambio gomme e può essere utilizzato un solo avvitatore pneumatico per volta. Quindi, i tempi sono molto più lunghi rispetto, ad esempio, a quelli della Formula Uno. 
- Di norma, i piloti vengono sostituiti solo quando sono necessari nuovi pneumatici. 
- Possono essere impiegati questi tipi di pneumatici: tre mescole diverse di pneumatici slick da asciutto, uno pneumatico ibrido (nessun profilo ma mescola più morbida) per le condizioni miste e pneumatici da bagnato. Per ogni #auto sono disponibili 4 kit di gomme da asciutto per le qualifiche e la gara, quindi due kit in meno rispetto al 2016. 
- Un giro sul circuito del Gran Premio di #silverstone è lungo 5,9 chilometri e comprende 18 curve. Il primo tracciato sull'ex aeroporto militare è stato inaugurato nel 1947.

Retrospettiva:
- Nel 2016, la 919 di Neel Jani, Romain Dumas e Marc Lieb ha concluso la gara in seconda posizione. Dopo la squalifica della vettura vincitrice Audi, il trio dei piloti Porsche ha guadagnato il massimo punteggio. Jani ha realizzato anche il giro più veloce in 1:40.303 minuti.
- La seconda vettura 919 si è ritirata a causa di un incidente. Al giro 71, Brendon Hartley, che in quel momento era al comando della gara, ha urtato una vettura GT mentre la doppiava.
- Sulla pista che andava asciugandosi si sono classificati i piloti Hartley/Mark Webber (P3/1:54.150 min) e Dumas/Jani (P4/1:54.266 min).

Tutti i punti sono disponibili su: http://www.fiawec.com/courses/classification.html
Tutti i risultati sono disponibili su: http://fiawec.alkamelsystems.com

Nota: testi, materiale fotografico e video relativi al programma LMP1 sono a disposizione senza registrazione presso la banca dati Porsche all'indirizzo https://presse.porsche.de. Il canale LMP1 twitter feed @Porsche_Team fornisce le ultime informazioni, foto e video live dai circuiti di gara. Ulteriore materiale live dai circuiti è reperibile all'indirizzo www.porsche.com/fiawec. Maggiori contenuti per i giornalisti sono disponibili nella Newsroom all'indirizzo www.newsroom.porsche.com. Video News possono essere visualizzate su www.vimeo.com/porschenewsroom.


News correlate

luglio 28, 2017
aprile 03, 2017
settembre 27, 2016

Ti potrebbe interessare anche

giugno 13, 2016
aprile 13, 2015
aprile 13, 2015

Filtro avanzato