logo green
green
maggio 04, 2017 - Yokohama

Un sito dedicato ai cento anni di Yokohama Rubber

La casa madre crea un sito web per raccontare la propria storia

Carpenedolo, 4 maggio 2017 – Nel 2017 Yokohama Rubber Company festeggia i sui primi cento anni di storia e per raccontare questa sua lunga vita ha creato un sito ad hoc: http://www.y-yokohama.com/global/100th/

All’interno del 110th anniversary site sono infatti disponibili tutte le informazioni sulle tappe fondamentali della storia di Yokohama Rubber, nonché alcuni video storici che celebrano la nascita e la crescita globale dell’azienda.

Il 2017 rappresenta quindi un anno fondamentale: il 13 ottobre Yokohama Rubber festeggerà il 100° compleanno le cui celebrazioni sono iniziate a gennaio con importanti comunicazioni che riguardano in particolar modo la gamma dei prodotti vettura. A Ginevra poi, nel corso dell’87° Salone dell’Auto, Yokohama ha lanciato vari nuovi modelli fra cui spicca il BluEarth-Es ES32, pneumatico vettura eco-friendly che incarna le tecnologie Yokohama volte allo sviluppo di modelli sempre meno derivati dal petrolio e contenenti una quantità via via maggiore di materie rinnovabili come la gomma naturale e il succo estratto dalla buccia degli agrumi. Questa tecnologia, oltre ad essere preziosa dal punto di vista ambientale, permette inoltre un notevole miglioramento delle performance, in primis della tenuta sul bagnato.

Il 2017 rappresenta per Yokohama Rubber, oltre che il 100° compleanno, anche il termine delle attività previste dal Grand Design 100, il manifesto programmatico che ha guidato le scelte economiche, ambientali e sociali dell’azienda in tutto il mondo negli ultimi 10 anni. Yokohama si è infatti posta una serie di obiettivi fra cui l’abbassamento delle emissioni di gas dovute al processo produttivo dei propri stabilimenti e una serie di attività correlate per migliorare l’ecosistema. Il progetto Forever Forest ne è il più chiaro esempio: in Thailandia, Giappone, Cina e Filippine sono state rimboscate aree molto estese vicino alle fabbriche con oltre 500.000 arbusti in grado di compensare le emissioni di CO2 e garantire così una migliore qualità dell’aria.

Il 2017 rappresenta quindi un anno di straordinaria importanza per la casa madre, che non dimentica la propria storia ma che anzi usa gli insegnamenti tratti dalle esperienze del secolo trascorso per ambire costantemente a una crescita consapevole e rispettosa dell’uomo e dell’ambiente. 

News correlate

aprile 05, 2016
marzo 11, 2015
gennaio 23, 2014

Filtro avanzato