logo green
green
maggio 10, 2017 - ergo wind

Energia eolica: vantaggi e opportunità in un confronto a Paestum

Fare sistema, interagire, creare reti, favorire il confronto tra le parti in causa per acquisire, in maniera più rapida possibile, quelle conoscenze e competenze utili per fare la differenza e generare vantaggio competitivo per la società. Parte da questo assunto l’obiettivo che Ergo Wind intende raggiungere il prossimo 13 maggio nell’incontro che avrà luogo presso l’hotel Cerere di Paestum (Sa), a partire dalle ore 9.30. «Non un convegno – spiegano i referenti tecnici dell’azienda pesarese leader nella produzione di apparati eolici – ma un tavolo interattivo e proattivo dove convergeranno le nozioni teoriche, rappresentate dal mondo accademico, quelle pratiche ad appannaggio delle imprese, i doveri delle pubbliche amministrazioni e le esigenze dei consumatori. Un confronto aperto a tutti per comprendere quale potrà essere il futuro delle energie rinnovabili in una nazione, come l’Italia, che potrebbe usufruirne appieno e in quantità molto più considerevoli delle attuali, grazie alle condizioni climatiche ed alla morfologia di un territorio estremamente favorevoli».


I principali studi di settore evidenziano una rinnovata sensibilità verso la produzione di energia pulita, ma rispetto al recente passato il momento storico è radicalmente diverso, considerato che si è alla vigilia della conclusione degli incentivi statali che, almeno fino adesso, hanno indicizzato il mercato. La sfida dunque si fa più avvincente. Da adesso in poi, infatti, non solo cambiano le regole, ma va a modificarsi anche l’approccio per giocare questa partita. È necessario definire un’idea precisa di sviluppo e quali possano essere le modalità per raggiungerlo. Per fare ciò è prioritario dare seguito ad una politica dell’ascolto che possa includere esigenze e punti di vista diversi: l’apparato produttivo nazionale potrà così interagire al meglio sul rapporto che intercorre tra ambiente ed energia, senza penalizzare l’uno o sacrificare l’altro. Un confronto a più voci che merita dunque di essere vissuto nella sua interezza, declinando, condividendo e interagendo, in modo tangibile, su quelle che sono le opportunità del mondo reale, sia dal punto di vista #green, sia da quello tecnologico.


Ergo Wind, del resto, deve il suo successo aziendale agli investimenti continui nella ricerca e nello sviluppo di soluzioni innovative. Il “core business” è rappresentato dalle turbine mini eoliche da 20 a 60 Kw, ideate e realizzate presso gli stabilimenti di Pesaro, grazie anche alla preziosa collaborazione dell’Università Politecnica delle Marche e di importanti realtà produttive italiane ed europee.

Maggiori informazioni nel comunicato stampa da scaricare

News correlate

maggio 15, 2017
settembre 29, 2016
dicembre 21, 2015