logo green
green
agosto 21, 2018 - Airgloss

Airgloss: dallo spazio alla terra, a IFA 2018

Per il secondo anno di seguito, Airgloss parteciperà all’IFA come espositore, per presentare i suoi prodotti all’avanguardia nell’area di IFA Next. L’esposizione internazionale della tecnologia (IFA) è la fiera più grande al mondo per l’elettronica di consumo e per gli elettrodomestici, e stabilisce i trend del mercato per i mesi a venire. Avrà luogo a Berlino, dal 31 Agosto al 5 Settembre nell’area Messe Berlin. La partecipazione alla fiera di quest’anno è grazie al supporto dell’ESA (European Space Agency). 

Airgloss produce soluzioni innovative per il monitoraggio real-time della qualità dell’aria e per il controllo del comfort termico per ogni tipo di #spazio indoor, dalle case agli uffici, alle scuole, agli hotel, alle strutture sanitarie e perfino ai trasporti.

“Una minore esposizione ad agenti inquinanti, o a condizioni ambientali sfavorevoli riduce drasticamente l’insorgenza di diverse patologie alcune delle quali molto gravi” - dichiara Ciro Formisano, CEO di #airgloss. “Il nostro obiettivo è quello di ridefinire gli standard di benessere, comfort e sicurezza nelle abitazioni private, negli uffici e nelle scuole attraverso una linea di prodotti accessibili a tutti che consentono una gestione completa del microclima indoor attraverso il monitoraggio ed il controllo della qualità dell’aria, e del comfort termico, acustico e visivo.”

Mentre finora tutta l’attenzione era concentrata sull’inquinamento outdoor, recenti studi hanno dimostrato chela qualità dell’aria indoor può essere da 2 a 5 volte più inquinata rispetto agli ambienti esterni.

Le fonti di inquinamento indoor sono varie e spesso insospettabili: i processi di combustione dei piani di cottura, delle caldaie, dei camini e delle stufe a pellet, l’uso spesso smodato di prodotti per la pulizia e la manutenzione della casa (tra cui disinfettanti, detersivi, deodoranti per ambienti), antiparassitari, adesivi, solventi, materiali per la costruzione e perfino pezzi di arredamento, tanto per citarne alcune.

L’esposizione prolungata e ripetuta a tali sostanze può avere effetti negativi a breve e lungo termine sulla salute. Le conseguenze vanno da quelle più lievi e transitorie come mal di testa, irritazione agli occhi o alle vie respiratorie, disturbi del sonno o perdita della concentrazione, a patologie più gravi come asma, alterazioni del sistema immunitario o nervoso, incluso un significativo incremento del rischio di malattie oncologiche e cardiocircolatorie.

Airgloss ha sviluppato e brevettato una tecnologia avanzata basata sull’Intelligenza Artificiale per identificare molteplici sostanze inquinanti e migliorare la qualità dell’aria ed il benessere negli ambienti indoor. Attraverso il monitoraggio costante ed un sistema di notifiche istantaneo è possibile mantenere sempre alti gli standard della qualità dell’aria e del benessere indoor, creando un giusto bilanciamento di temperatura e umidità interna, un adeguato livello di illuminazione e riduzione della rumorosità ambientale.

Le tre line di prodotto di #airgloss saranno in esposizione all’IFA quest’anno: Airgloss ProSense, progettato per applicazioni industriali, uffici, sale conferenza ed altri spazi pubblici come scuole e spazi di lavoro, dove la qualità dell’aria influenza il benessere e la salute dei presenti, con un impatto diretto su performance e produttività; Airgloss ComfortKit, controllato attraverso comandi gesture ed ideato nello specifico per gli ambienti domestici, con le funzionalità di un termostato intelligente e di monitoraggio della qualità dell’aria, per provvedere al controllo del riscaldamento, del raffrescamento e della ventilazione degli ambienti; Airgloss OEM, la core technology, piccola quanto una moneta da 2 euro, pensata per l’integrazione in dispositivi di terze parti come purificatori d’aria, cappe da cucina o sistemi portatili per il monitoraggio ambientale.

Il viaggio di #airgloss ha inizio nel lontano 2011, quando grazie alla collaborazione con la NASA 3 unità NADIR, appositamente sviluppate per la salute e la sicurezza degli astronauti, sono testate con successo sulla Stazione Spaziale Internazionale durante la missione NASA STS-134. Nasce quindi l’idea di scalare questa soluzione per l’uso sulla Terra. Il perfezionamento della tecnologia #airgloss MultiSense ha richiesto 5 anni di #ricerca e sviluppo, ma è ora accessibile al mercato consumer, con benefici immediati sulla salute delle persone.

Airgloss è stata fondata nel 2014 ed è attualmente incubata presso l’ESA Business Incubation Centre (BIC) Lazio a Roma (Italia).

I dispositivi #airgloss, inoltre, sono stati i primi prodotti commerciali a ricevere l’autorizzazione all’utilizzo del brand Space Solutions, creato dall’ESA per dare un riconoscimento speciale ai prodotti e servizi che fanno uso o sono derivati da tecnologie spaziali.

Per maggiori informazioni su #airgloss visita: www.airgloss.com