logo green
green
maggio 15, 2019 - NovelFarm

NovelFarm 2020: la 4a rivoluzione agricola continua

NovelFarm 2020: la 4A rivoluzione agricola continua

La seconda edizione della manifestazione internazionale Made in Italy dedicata all’agricoltura 4.0 entra nel vivo dell’organizzazione e fa appello agli innovatori dell’agritech: segnatevi in agenda il 19 - 20 febbraio 2020

14 maggio 2019. La rivoluzione agricola è inarrestabile e #NovelFarm continua il suo importante compito: favorire lo sviluppo del mercato dell’agritech in #Italia e in Europa e dà appuntamento ai prossimi 19 e 20 febbraio 2020.

La Robobank, banca olandese che si occupa di finanziare le imprese che operano nel mondo dell’innovazione in #agricoltura, nel corso del convegno: “il futuro della serricoltura, la serricoltura del futuro”, lo scorso 9 maggio a Rimini ha illustrato una fotografia dell’indoor farming: 600.000 ettari di serre nel mondo, di cui 50.000 ettari di glasshouses, 100.000 di serre soilless e 20/30 ettari di vertical farm. Le innovazioni promettenti per lo sviluppo dell’indoor farming, sempre secondo la Robobank e l’Università di Wageningen, sono: il vertical farming, i LED, i droni, i biostimolanti, le biotecnologie, i sensori e robot. Tutti settori protagonisti di #NovelFarm, punto di incontro internazionale dove gli innovatori dell’agritech hanno la possibilità condividere le proprie esperienze, ricerche e best practice.

Nel corso delle due giornate di evento saranno analizzate alcune sfide per il nostro pianeta nei prossimi anni, alle quali proprio l’innovazione agricola del fuori suolo cerca di dare delle risposte: nutrire la crescente popolazione cercando di avere il minor impatto ambientale possibile; ridurre lo spreco alimentare e gli impatti della logistica e dei trasporti portando la produzione primaria di cibo il più possibile vicino ai luoghi di consumo; adottare metodi di coltura che moltiplichino le rese e garantiscano massima qualità e stabilità delle caratteristiche.

NovelFarm 2020 ospiterà i protagonisti, le tecnologie e le ricerche di questa rivoluzione agricola, ma la nuova edizione porrà l’attenzione anche sul prodotto finale: “sul bancone” ortaggi, piccoli frutti, verdure, erbe officinali e aromatiche e persino frutta coltivati in fuori suolo, a disposizione per degustazioni e showcooking.

Per maggiori informazioni:

Studio Comelli
Press office & Conference management
press@studiocomelli.eu
+39 02 22228345

Maggiori informazioni nel comunicato stampa da scaricare