logo green
green
ottobre 31, 2019 - Ecomondo

Ecomondo, progetto pilota per la separazione dei rifiuti

Italian Exhibition Group (IEG) - quotata su MTA di Borsa Italiana, leader in Italia nell´organizzazione di eventi espositivi e tra i principali operatori del settore fieristico e dei congressi a livello europeo, con le strutture di Rimini e Vicenza - è ´green´ dal 1996 quando questo tema era ancora lontano dai riflettori. Strategie e attività sostenibili, best practices, strutture gestite consapevolmente sono il fiore all´occhiello di IEG.


IEG fa parte, tra i primi provider fieristici al mondo, dell´UNITED NATIONS Global Compact (UNGC), la più grande iniziativa di sostenibilità aziendale al mondo promossa dall´ONU. Italian Exhibtion Group ha inoltre la certificazione ambiente e sicurezza OHSAS 18001.

Italian Exhibition Group, nel quartiere fieristico di Rimini in cui dal 5 all´8 novembre prossimi organizza #ecomondo e KEY ENERGY, ha raggiunto livelli di eccellenza con la sua attività di raccolta differenziata. Nel 2018, delle 1.800 tonnellate di rifiuti prodotti, il 71% è stato avviato a riciclo. Una percentuale che si pone 3 punti sopra la media regionale, quasi cinque rispetto a quella provinciale . tutti livelli d´eccellenza nel panorama Italia - ad un passo dall´ambizioso traguardo fissato dal Piano regionale di gestione dei rifiuti (Prgr) a quota 73% nel 2020.

Nel dettaglio, le principali materie recuperate e avviate al riciclo sono: 161 tonnellate di plastica, 65 di vetro, 140 di moquette, 290 di carta e cartone, 25 di lattine e 620 di legno.

Al dato del 71%, certificato da Sogliano Ambiente, la società incaricata da IEG di ritirare i rifiuti dal quartiere e poi di procedere alla separazione, si aggiunge ora una nuova pratica on site´.

A #ecomondo 2019 si avvierà infatti un progetto pilota che prevede la separazione dei rifiuti già all´interno del quartiere, interessando tutta la fiera, a partire dai luoghi di ristoro, fino ai padiglioni, l´area convegni e l´esterno del quartiere.

Un progetto che vede il pieno coinvolgimento di Summertrade, l´azienda controllata da IEG che si occupa dei servizi di catering e che distribuirà piatti, bicchieri, salviette, posate e contenitori alimentari monouso e compostabili.

La riorganizzazione della gestione rifiuti, trasferendo la separazione dal sito di Sogliano Ambiente al quartiere, va nella direzione di testimoniare direttamente ai visitatori delle manifestazioni un messaggio di responsabilità, invitandoli al pieno coinvolgimento anche con messaggi posizionati nei punti ristoro.

Per quanto riguarda la raccolta del rifiuto organico, ogni espositore sarà dotato ad inizio fiera di un rotolo di sacchetti compostabili in Materbi e in collaborazione di Novamont, che saranno poi prelevati a fine giornata direttamente allo stand.

Analogamente saranno riorganizzate, in sintonia con il progetto, le isole ecologiche presenti nel quartiere.

L´attività che IEG inaugurerà a #ecomondo 2019 si aggiunge ad una solida tradizione di best practice che vanno dalle colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici, la pannellatura fotovoltaica di tutti i tetti dei padiglioni con la produzione complessiva di 7 milioni di kw/h annui che rendono autosufficiente´ il quartiere, l´uso di caldaie a condensazione, illuminazione a led, le fontane a ricircolo d´acqua, fino alla ´banca del ghiaccio´, impianto che produce freddo nelle ore notturne e restituisce il fresco in quelle diurne durante i mesi più caldi.

Tutto il quartiere, dotato della certificazione UNI EN ISO 14001:2004, è gestito in un´ottica #green, con un´attenzione particolare proprio alla gestione dei rifiuti.