Cookie Consent by Free Privacy Policy website Con il Green Friday Suzuki pianta dei ciliegi giapponesi in tutta Italia
gennaio 14, 2022 - Suzuki Auto

Con il Green Friday Suzuki pianta dei ciliegi giapponesi in tutta Italia

In breve:

- Suzuki Italia, con il progetto Green Friday devolve parte del fatturato del 26 novembre 2021 (Black Friday), per acquistare dei simbolici ciliegi giapponesi da donare al Comune di Torino, per aiutare a rendere l’aria cittadina più pulita.

- L’iniziativa si è estesa a tutto il territorio nazionale grazie al supporto della Rete di Concessionarie Ufficiali Auto, Moto e Marine

Una boccata d’ossigeno
A margine della Giornata Nazionale dell’Albero del 21 novembre, Suzuki Italia si è impegnata a destinare lo 0,5% del fatturato Auto, Moto e Marine di venerdì 26 novembre 2021 (Black Friday) all’acquisto di alberi, e grazie ai Clienti che hanno acquistato Suzuki e nel contempo sostenuto il progetto Green Friday, sono stati raccolti 9.200 Euro.

I fondi serviranno ad acquistare dei ciliegi giapponesi, i celebri sakura, emblematici alberi dal fiore rosa e bianco, che saranno donati e piantati entro il prossimo mese di marzo nel Comune di Torino (alle cui porte si trova la sede italiana di Suzuki), città gemellata con Nagoya, la principale metropoli nell’area del quartier generale Suzuki di Hamamatsu, in Giappone.

Oltre 200 concessionari delle divisioni Auto, Moto e Marine hanno aderito al progetto Green Friday e, insieme a Suzuki Italia, hanno piantato almeno un ciliegio giapponese in un parco all’interno del proprio territorio di riferimento. Nel complesso quindi, Suzuki e la sua rete, daranno vita ad un ideale bosco diffuso, portando i colori della vegetazione giapponese e una boccata d’ossigeno in molte città. All’effetto positivo sulla qualità dell’aria si sommerà, in primavera, lo straordinario spettacolo regalato della fioritura rosata dei ciliegi.
Questo suggestivo fenomeno è considerato un evento molto importante in Giappone e viene celebrato con l’hanami, una contemplazione quasi rituale di questa meraviglia della natura, che per Suzuki racchiude un valore ancora più profondo.
Se guardato nella sua unicità, il fiore di ciliegio è bello, ma non così grandioso come un intero albero di ciliegio in fiore. Questo a dire che da soli non si possono raggiungere gli stessi risultati che si raggiungono in squadra, un principio caro alla cultura giapponese e in particolare alla storia sia sportiva che di business della Suzuki.

Suzuki, tradizione e innovazione dal 1909
Suzuki Motor Corporation è un costruttore di automobili, motocicli e motori fuoribordo.
Suzuki nasce nel 1909 da un’idea imprenditoriale di Michio Suzuki, che, nella cittadina di Hamamatsu, in Giappone, costruisce uno stabilimento per la produzione di telai tessili. Nel 1920 il laboratorio Suzuki Loom Works diventa Suzuki Loom Manufacturing Co, e nel 1952 viene introdotta la prima bicicletta motorizzata, la Power Free. Nel 1954 Suzuki diventa Suzuki Motor Corporation Ltd e nel 1955 nasce Suzulight, la prima automobile, seguita nel 1965 dal primo motore fuoribordo, il D55. Nel 1970 debutta Jimny LJ10, il primo 4x4 e nello stesso anno appare il mini MPV Carry L40V, 100% elettrico.
Da allora in avanti, l’attività industriale nei differenti settori ha proseguito il suo incessante cammino di crescita puntando su tecnologia, affidabilità, design e innovazione.

SUZUKI ITALIA SpA
Ufficio Stampa e PR Corporate
Tel 011 9213711
press@suzuki.it

Seguici su Facebook, Twitter, Youtube, Instagram

Ti potrebbe interessare anche

Fuori produzione

08 - Porte Aperte Gamma Hybrid gennaio DEF
gennaio 22, 2019

- I modelli della gamma Suzuki Hybrid saranno protagonisti del primo Porte Aperte 2019 in calendario nell’ultimo weekend di gennai...