Cookie Consent by Free Privacy Policy website Michelin Italia assegna l’Attestato di Gestione Sostenibile dei Pneumatici
febbraio 17, 2022 - Michelin

Michelin Italia assegna l’Attestato di Gestione Sostenibile dei Pneumatici

Un attestato che misura la CO2 e le materie prime risparmiate 31 le aziende del trasporto che lo ricevono. Risparmiate oltre 5mila tonnellate di emissioni di CO2 e oltre 1800 ton di materie prime

Michelin Italia ha lanciato l’Attestato di Gestione Sostenibile dei Pneumatici: un riconoscimento sottoscritto dall’Azienda, destinato a flotte che condividono la volontà di una mobilità più sostenibile anche per il trasporto di merci.

L'Attestato poggia su dati precisi, oggettivi e strutturati che derivano da misurazioni concrete svolte sui pneumatici dei mezzi delle flotte di trasporto che ne hanno affidato a Michelin la gestione. Attraverso una formula matematica che prende in conto due fattori chiave, il tasso di riscolpitura e ricostruzione, è stato calcolato il risparmio di CO2 e materie prime. Per citare un dato esemplificativo, misurazioni e calcoli effettuati presso il R&D Center Michelin di Ladoux da enti esterni (DEKRA) attestano che attraverso la sola operazione di riscolpitura dei pneumatici è possibile risparmiare 1.5 litri di carburante ogni 100 km percorsi. 

In Europa quattro realtà su cinque nel settore trasporto merci su strada si dichiarano orientate verso azioni di salvaguardia ambientale. In questo contesto di maggiore attenzione da parte di tutta la filiera, l’attestato Michelin valorizza concretamente le azioni intraprese per risparmiare risorse e materiali, favorendone il riutilizzo, per esempio attraverso la ricostruzione e la riscolpitura dei pneumatici.

L’attestato per la Gestione Sostenibile dei Pneumatici è stato assegnato a 31 aziende che hanno raggiunto il valore soglia di riferimento[1] e che complessivamente hanno risparmiato 5058 tonnellate di Co2 - l’equivalente di 18 viaggi di un camion dalla terra alla luna o delle emissioni annuali di una flotta di 115 camion - e 1854 tonnellate di materie prime – quantità di risorse necessarie per produrre 26.428 pneumatici. 

“L’impegno di Michelin nei confronti della sostenibilità, la crescente consapevolezza di quanto sia importante la salvaguardia dell’ambiente da parte degli operatori dell’autotrasporto ed il desiderio di rendere tangibili i risultati dell’attività di Michelin hanno trovato risposta nell’Attestato di Gestione Sostenibile dei pneumatici” - ha dichiarato Silvia Vergani, Direttrice Marketing business2business di Michelin Italia –. “Il riconoscimento è destinato alle flotte che condividono con Michelin la volontà di creare una mobilità più sostenibile anche nel trasporto di merci attraverso una gestione ottimale dei pneumatici“.

L’iniziativa ideata da Michelin Italia è in perfetta continuità con la “All Sustainable Strategy” del Gruppo Michelin che ha l’obiettivo di dimezzare le emissioni di Co2 entro il 2030, annullarle del tutto nel 2050, ed implementare uno sviluppo economico, sociale e produttivo rispettoso del pianeta e delle persone.

Allegato1: aziende e città

Michelin, ha l’ambizione di migliorare la mobilità dei propri clienti, in modo sostenibile. Azienda leader nel settore della mobilità, Michelin concepisce, produce e distribuisce pneumatici che rispondono alle esigenze dei propri clienti, così come propone servizi e soluzioni per migliorare l’efficienza del trasporto; Michelin fornisce anche servizi digitali, mappe e guide per rendere unici i viaggi e gli spostamenti dei propri clienti. Michelin sviluppa materiali ad alta tecnologia che sono impiegati in numerosi campi. Con sede a Clermont-Ferrand, Francia, Michelin è presente in 170 paesi con 123.600 dipendenti e gestisce 71 stabilimenti di produzione di pneumatici, che insieme hanno prodotto circa 170 milioni di pneumatici nel 2020. (www.michelin.com) Presente in Italia dal 1906, Michelin è oggi, con circa 3800 dipendenti, il primo produttore di pneumatici del Paese con due importanti stabilimenti produttivi: Cuneo, pneumatici vettura, ed Alessandria, pneumatici autocarro. La Sede Centrale è a Torino insieme ad un’attività di produzione di semi finiti e ad un importante Centro Logistico, mentre la Direzione Commerciale è a Milano.


[1] la soglia di riferimento si basa sulla media del tasso di riscolpitura e ricostruzione delle flotte italiane gestite da Michelin Servizi e Soluzioni

News correlate

luglio 06, 2022
luglio 05, 2022
ottobre 11, 2021

Certificazione Gender Equality, riduzione delle emissioni di CO2 coerenti con l’obiettivo di neutralità di carbonio al 2050 e perf...

Un pneumatico racing Michelin composto al 53% da materiali sostenibili, ha equipaggiato la Porsche 718 Cayman GT4 ePerformance al ...

Edison aumenterà la sostenibilità della produzione dell’impianto di pneumatici di Michelin a Cuneo contribuendo a raggiungere gli ...