Cookie Consent by Free Privacy Policy website Urban Award 2022 - Vince Bergamo
novembre 24, 2022 - Premio Urban Award

Urban Award 2022 - Vince Bergamo

Un’innovativa velostazione, la riapertura della storica Ciclofficina, quasi 3.000 posti bicicletta, un nuovo servizio di bike sharing con 390 biciclette, Bike box per parcheggiare in sicurezza. Sono solo alcune delle iniziative che hanno consentito a Bergamo di aggiudicarsi l’Urban Award 2022, con l’ampio progetto Bergamoinbicicletta. Il premio per la mobilità sostenibile è stato consegnato mercoledì 23 novembre 2022 a #bergamo, in occasione della 39^ Assemblea Nazionale Anci. La giuria ha assegnato il secondo premio a Cuneo e il terzo a Caltanissetta. Una Menzione speciale per l’innovazione è stata consegnata a Trento, Menzione speciale Intesa Sanpaolo a Peccioli (Pi), Menzione speciale Jobmetoo by Seltis Hub a Rimini. Il Comune vincitore riceverà un parco bici, offerto dalle aziende associate a Confindustria ANCMA, Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori in particolare da #boschebikesystems, Bergamont e Selle SMP.

Ideato da Ludovica Casellati, direttore di Viagginbici.com e Luxurybikehotels e organizzato con Anci, Urban Award, giunto alla 6^ edizione, ha l’obiettivo di premiare i Comuni virtuosi e incentivare le amministrazioni a investire nel futuro, sostenendo i progetti legati alla bicicletta e alla mobilità sostenibile. A sostenere da più edizioni questo progetto prestigiosi partner come Openjobmetis Spa e Intesa Sanpaolo. 

Urban Award, i Comuni credono sempre di più nella mobilità sostenibile

Cresce ogni anno il numero di Comuni che decide di partecipare a Urban Award. Un messaggio chiaro, che dimostra come la mobilità sostenibile sia diventata parte imprescindibile della programmazione urbanistica delle città. Urban Award è nato nel 2017 con l’obiettivo di far conoscere i progetti ideati e realizzati dalle amministrazioni per convincere sempre più Comuni che l’unica strada ormai percorribile è quella della mobilità sostenibile.

“La consegna del #premiourbanaward – ha sottolineato il presidente dell’Anci Antonio Decaro - è ormai diventato un appuntamento fisso per le assemblee nazionali dell’Anci, come effetto e riconoscimento dello spazio importante che questa iniziativa si è conquistata nel mondo di chi ama le biciclette, le usa, le commercia e le produce. E fra noi amministratori, che ormai a ogni livello le consideriamo parte integrante della programmazione urbana di tutte le città. Sono decine i progetti di riqualificazione urbana che comprendono percorsi e infrastrutture dedicate, ma ora tutto ciò è inquadrato in qualcosa di più grande a livello nazionale: esiste infatti finalmente un Piano generale della mobilità ciclistica, nell’ambito del quale ogni progetto locale assume ulteriore significato e valore. Questa crescita del settore e nell’impiego della bicicletta è anche in parte merito di Urban Award, che si è dimostrato un utile strumento a disposizione delle amministrazioni locali per scambiarsi e diffondere le buone pratiche e le scelte progettuali più adatte al proprio territorio”.

La proclamazione e il premio

I progetti vincitori del #premio sono stati selezionati da una giuria prestigiosa, che ha valutato le progettualità più interessanti e innovative riguardanti la mobilità sostenibile dei Comuni italiani. Presieduta da Ludovica Casellati, direttore di Viagginbici.com e Luxurybikehotels e ideatrice del #premio si compone di opinion leader, associazioni, istituzioni, giornalisti del settore turistico e della bicicletta: Marino Bartoletti, direttore editoriale Bike Channel; Vittorio Brumotti, campione internazionale e inviato di Striscia la Notizia; Massimo Cirri, autore Caterpillar Radio 2; Federica Cudini, Marketing Manager Italia #boschebikesystems; Antonella Galdi, vice segretario generale Anci; Maria Rita Grieco, caporedattore Tg2; Stefano Laporta presidente Ispra; Paolo Liguori, direttore editoriale Riformista TV e  Tgcom24; Silvia Livoni, Osservatorio Bikeconomy; Piero Nigrelli, direttore settore ciclo di Ancma; Rosario Rasizza, AD Openjobmetis; Monica Sala, giornalista conduttrice Radio Monte Carlo, Pierangelo Soldavini, giornalista Il Sole 24 Ore.

Bergamo è la città vincitrice dell’Urban Award 2022

Unanime il giudizio della giuria di Urban Award nel decretare vincitore del #premio per la mobilità sostenibile 2022 il Comune di Bergamo. Un riconoscimento all’imponente impegno dell’amministrazione nel promuovere la mobilità dolce con iniziative notevoli, che stanno cambiando il volto della città. Dalla Velostazione inaugurata a marzo 2022, vicino alla stazione ferroviaria e che presto sarà affiancata dalla riapertura della storica Ciclofficina, che oltre a offrire importanti servizi sarà un infopoint sulla ciclabilità cittadina, ai Bike box, ricoveri monoposto dislocati in diversi punti della città per consentire uno spazio sosta sicuro per le biciclette private. 95 nuove rastrelliere, che portano a 2.805 l’offerta complessiva di posti bicicletta, a cui si unisce un nuovo servizio di bike sharing, concepito come un’estensione del trasporto pubblico con la messa in servizio di 390 biciclette a trazione muscolare e pedalata assistita. Tutte le informazioni sulla ciclabilità cittadina sono raccolte nella piattaforma www.bergamoinbicicletta.it, punto di accesso unico per far conoscere a cittadini e turisti i servizi disponibili e promuovere l’educazione all’utilizzo della bicicletta. 

Un parco #bici per Bergamo

Bergamo, in quanto vincitore della 6^ edizione di Urban Award, riceverà in #premio un parco #bici messo a disposizione dalle aziende associate a Confindustria ANCMA, Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori in particolare da #boschebikesystems, Bergamont e Selle SMP.

“Quella di ANCMA – ha detto Piero Nigrelli, direttore settore ciclo di Confindustria ANCMA - è ormai una partecipazione consolidata e convinta: anche l’industria del ciclo vuole fare la propria parte in modo concreto, contribuendo alla promozione dell’utilizzo della #bici e valorizzando le buone pratiche delle amministrazioni locali, affinché siano di ispirazione anche per altri Comuni in Italia. Il plauso alla città di #bergamo e agli altri municipi mi sento pertanto di estenderlo anche alle importanti aziende associate, che hanno reso disponibile gratuitamente questo parco bici”. 

Tra le aziende associate, che sostengono con convinzione gli obiettivi di Urban Award c’è Bosch eBike Systems Italia. 

“Siamo orgogliosi di continuare a far parte di questo gruppo di lavoro e di associare il nostro brand a questo importantissimo #premio – ha detto #federicacudini, Country Marketing Manager #boschebikesystems Italia -. Urban Award è stato, negli anni, la dimostrazione di quanti passi avanti si siano fatti sul tema della mobilità nelle nostre città. In passato si discuteva di come le necessità delle persone in bicicletta fossero poco rilevanti nella progettazione degli spazi pubblici e di come spesso quei pochi progetti attivati, diventassero un problema per le persone a piedi e per gli automobilisti. Oggi invece, nei Comuni con cui ci interfacciamo, sindaci, assessori e dirigenti manifestano una grande voglia di cambiamento e propongono progetti sfidanti e di alto livello, come quelli che ci sono stati presentati per questa edizione, dimostrando una evidente preparazione tecnica sul tema”.

Peccioli, Menzione speciale Intesa Sanpaolo per il piccolo borgo pisano

La mobilità elettrica rivoluziona la viabilità dei borghi. Ha stregato la giuria di Urban Award l’innovativa e curiosa idea di Peccioli, piccolo borgo, Bandiera Arancione, in provincia di Pisa. Il Comune, che da anni promuove un’integrazione tra mobilità sostenibile pubblica e abbattimento delle barriere architettoniche, ha messo a disposizione delle microcar elettriche per muoversi agevolmente e a impatto ambientale zero tra le strette vie del centro, rendendo vicoli, strade e piazze del borgo sempre più #green. Un’iniziativa, destinata a diventare un progetto pilota anche per gli altri piccoli borghi, che è valsa a Peccioli la Menzione speciale Intesa Sanpaolo.  “Consegno con molto piacere la menzione speciale Intesa Sanpaolo al piccolo borgo di Peccioli, che si è distinto per l’innovativo progetto di dotarsi di un parco di microcar elettriche per muoversi tra le strette vie del centro. Insieme a Intesa Sanpaolo, con cui condivido da sempre valori legati alla #sostenibilità e alla valorizzazione delle idee innovative, ci auguriamo che questa prestigiosa iniziativa possa diventare un esempio ed essere replicata in molti altri borghi del nostro territorio”, ha dichiarato #vittoriobrumotti, campione internazionale e pioniere del ciclismo sostenibile.

Rimini, Menzione speciale Jobmetoo by Seltis Hub per la cargo bike per disabili

Un progetto di inclusività sociale completo. Il Comune di Rimini ha ricevuto la Menzione speciale Jobmetoo by Seltis Hub con CityChangerCargoBike, iniziativa che gli è valsa anche la partecipazione alla tavola rotonda dell’Eurobike Festival di Francoforte con altre 10 città europee in prima linea nella promozione della mobilità sostenibile. Il progetto oltre a promuovere il trasporto di merci in alcune zone della città attraverso le cargo bike, come la consegna dei libri nelle scuole, ne prevede l’utilizzo anche per le persone con disabilità. 

“Siamo molto orgogliosi del sostegno dato a questa nuova edizione di Urban Award - ha spiegato Rosario Rasizza, Amministratore Delegato di Openjobmetis -. Le proposte che abbiamo potuto apprezzare, analizzate durante i lavori di valutazione della Giuria, testimoniano come i concetti di mobilità sostenibile stiano diventando sempre più prioritari, sia nel sentire comune, che nelle azioni intraprese dalle aziende più virtuose in tema ambientale. La menzione assegnata come Jobmetoo by Seltis Hub al progetto CityChangerCargoBike, in particolare, ci ha offerto l’opportunità di rilevare e apprezzare la grande attenzione data dal Comune di Rimini alle persone con disabilità”.

Trento, Menzione speciale per l’innovazione

La giuria di Urban Award ha deciso di istituire per l’edizione 2022 la Menzione speciale per l’innovazione. Un #premio assegnato alla città di Trento, sempre in prima linea per quanto riguarda la promozione della mobilità sostenibile. Particolare interesse ha suscitato, nell’articolato piano presentato da Trento, il nuovo Smart City Control Room, un sistema che garantisce l’acquisizione e la gestione dei dati di mobilità al fine di supportare le decisioni dell’amministrazione. “Trento è da sempre all’avanguardia - ha sottolineato Ludovica Casellati -. Le molteplici azioni che da anni mette in campo per promuovere un nuovo modo di muoversi in città hanno fatto da apripista e sono state prese come esempio da tanti altri Comuni. Quest’anno all’interno del suo complesso Piano per la mobilità sostenibile ha inserito un sistema avanzato di monitoraggio che sicuramente sarà la prossima frontiera della mobilità urbana e per questo abbiamo deciso all’unanimità di assegnargli la nuova menzione dedicata all’innovazione”.

Il Cuneo Bike Festival e l’impegno di Caltanissetta

Un piano per la promozione della mobilità sostenibile che coinvolge tutti i settori. La giuria di Urban Award ha premiato con il secondo posto il Comune di Cuneo per la capacità di comunicare le attività intraprese e di sensibilizzazione sull’importanza della mobilità dolce attraverso il Cuneo Bike Festival. Un’iniziativa pensata per rilanciare il progetto Bike to work, che durante l’anno coinvolge circa 600 persone, con 370mila km percorsi e un risparmio di oltre 56mila kg di CO2 e altre iniziative come il Bike to school, la pedalata My family Bike e il Fancy women bike ride. 

Il terzo posto è stato assegnato dalla giuria di Urban Award al Comune di Caltanissetta per l’impegno dimostrato in una regione che non ha ancora fatto della mobilità dolce un suo obiettivo. Il Comune siciliano con la promozione e realizzazione di un percorso ciclabile che conduce i ciclisti in sicurezza verso Enna ha dato un segnale importante di crescita e di una visione nuova nella progettazione e riqualificazione della città.

News correlate

novembre 23, 2022
ottobre 07, 2022
maggio 03, 2022

Il Comune lombardo si aggiudica l’Edizione 2022 dell’Urban Award per l’attenzione alla mobilità dolce e riceve tre cargo bike elet...

C’è tempo fino al 7 novembre 2022 per partecipare al #premio per la mobilità sostenibile rivolto ai Comuni italiani.Il Comune vinc...

Genova. Euroflora, 2 maggio 2022. Consegnato al Comune di #genova il #premio per la Mobilità Sostenibile. Ideato da #ludovicacasel...

Ti potrebbe interessare anche

novembre 24, 2021
novembre 11, 2021
ottobre 11, 2021

Il rilancio del #turismo monta in sella.4,1 miliardi di euro di spesa e 4,7 milioni di cicloturisti: l’Italia riparte dalla sosten...

10 novembre 2021. Consegnati gli #urbanaward, #premio per la mobilità sostenibile, ideato da Viagginbici.com e promosso da Anci, O...

Economica, alla portata di tutti e soprattutto a emissioni zero. La bicicletta è il mezzo del futuro e rappresenta il simbolo dell...